Alla scoperta del cibo francese nel sud dell’Inghilterra

CondividiShare on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Il Kent è una contea nel sud dell’Inghilterra. Si trova subito fuori Londra e se sei un amante della natura, della campagna e del cibo genuino, non puoi non visitarla.

Il paesaggio è unico nel suo genere: il verde dei prati è il colore predominante, intermezzato da qualche castello qua e là e dall’azzurro del cielo.

In estate le temperature sono gradevoli e i frutteti sono carichi di mele, pesche e frutti di bosco. È proprio questo il periodo ideale per visitare e girovagare per questa regione.

La città più famosa è Canterbury, un luogo splendido e pieno di storia. Fu, infatti, fondata per volere di Giulio Cesare nel 55 a.C. come Forum Commerciale.

Il centro storico è in parte cinto dalle antiche mura cittadine ed è caratterizzato da stretti vicoli molto caratteristici. L’attrazione principale è la maestosa cattedrale, costruita nel 1070 è tra le chiese cristiane più antiche di tutta l’Inghilterra.

Canterbury-church

Anche l’abazia di Sant’Agostino merita una visita, così come il Canterbury Heritage Museum.

Il Kent è anche conosciuto come la “Francia inglese” per via di alcuni prodotti che accomunano questa regione alla Francia, se non ci credi effettua un tour gastronomico di: champagne, ostriche, formaggi e lumache.

Champagne

È difficile trovare dei risvolti positivi al riscaldamento climatico. Tuttavia l’alzamento delle temperature sta portando grossi benefici e nuove opportunità nelle regioni meridionali dell’Inghilterra.

Fino a qualche decina di anni fa era impossibile parlare di vino inglese. La produzione era quasi assente e, a essere sinceri, quei pochi vini che uscivano dai vigneti della Gran Bretagna non erano di certo di grande qualità.

Tuttavia, questo è oggi un settore in forte crescita e circa il 60% della produzione totale riguarda lo spumante che viene prodotto nel sud dell’Inghilterra.

La regione perfetta per la produzione di spumante è proprio il Kent, famoso per le sue colline verdi e per la splendida città medievale di Canterbury.

vigneto

Qui, grazie alla composizione del terreno, molto simile alla regione francese di Champagne, e grazie alle temperature medie annuali sempre più alte, è ora possibile coltivare le principali qualità d’uva utilizzate per la produzione di champagne: chardonnay, pinot noir e pinot meunier.

Nonostante non possa chiamarsi champagne, diritto esclusivo dei vini prodotti nell’omonima regione a nord della Francia, lo spumante inglese sta riscuotendo grandi successi superando la controparte d’oltre Manica in numerosi concorsi internazionali.

uva

Una delle aziende vinicole più importanti è Chapel Down sulle colline della piccola e caratteristica cittadina di Tenterden. I suoi vigneti si estendono a perdita d’occhio e si possono visitare ogni giorno dalle 10:00 alle 17:00.

È possibile fare un giro guidato dove ti verrà spiegata la produzione dello spumante dall’uva alla vendita. Nel ristorante/negozio potrai degustare tutti i vini prodotti da Chapel Down e acquistare le pregiate bottiglie.

Se oltre allo champagne siete amanti dei gusti francesi, nel Kent potrete assaporare anche ostriche, formaggi e lumache.

Ostriche

Whitstable è una piccola cittadina di 30 mila abitanti sulla costa nord-orientale del Kent a meno di 20 minuti di macchina da Canterbury.

Questa è la patria delle famose ostriche inglesi e potrai assaggiarle in uno dei qualsiasi ristoranti che si trovano sia nel centro storico, sia lungo la spiaggia.

Uno dei ristoranti più famosi è senza ombra di dubbio il Whitstable Oyster Company: un locale elegante e intriso di storia. La struttura, infatti, è stata per secoli il negozio e la sede di una delle più antiche cooperative d’Europa: la Whitstable Oyster Company, appunto.

Le sue origini pare siano rintracciabili nel 1400, e nel ristorante sono esposte foto antiche, carte marittime, e i vecchi attrezzi che venivano utilizzati in passato per l’allevamento delle ostriche.

ostriche

I fratelli Richard e James Green, i proprietari del ristorante, sono lavoratori instancabili e persone molto alla mano. Saranno molto contenti di raccontarti la storia di questa antichissima tradizione e di come le ostriche vennero scoperte dagli antichi Romani dopo la conquista della Gran Bretagna a opera dell’Imperatore Claudio.

Non perderti l’occasione di fare un giro nel suggestivo porto e nel suo mercato del pesce. Lì potrai farti una scorpacciata di ostriche appena pescate spendendo meno che nei vari ristoranti. Assicurati di ordinare le ostriche locali; costano un po’ di più, ma ne vale la pena.

Formaggi

Alcuni dei formaggi più apprezzati a livello internazionale arrivano proprio dal Kent e soprattutto dall’azienda casearia Cheesemakers of Canterbury.

Il loro Ashmore Farmhouse è un classico formaggio cheddar inglese che nel 2011 è entrato nella lista dei top 50 formaggi della World Cheese Awards.

formaggi

Un altro dei loro pezzi forti è il Chaucer’s Camembert morbido e dal gusto intenso e i blue cheese, formaggi tipo gorgonzola, ma più duri.

I prodotti di questo caseificio si trovano in tutti i negozi di formaggi sparsi nel Kent, oppure durante i mercati cittadini di Wye, Lenham, Clifftoneville e Whitstable. In queste occasioni avrai anche l’occasione di acquistare altri prodotti a chilometro zero, genuini e gustosi.

Lumache

Ad essere sinceri, le lumache, non sono un prodotto tipico del Kent. Tuttavia, negli ultimi anni stanno prendendo sempre più piede nei ristoranti della regione, anche se rimangono un piatto di nicchia e per i palati più raffinati.

lumache

Questa nuova tendenza culinaria si deve in gran parte a Helen Howard, probabilmente la sola ed unica allevatrice in tutta l’Inghilterra che rifornisce i ristoranti di lumache vive.

Helen, fa tutto nel suo giardino di casa e riesce ad allevare circa 50 mila lumache all’anno. Cotte con burro, prezzemolo e aglio sono una prelibatezza.

Insomma, se stai cercando una vacanza indimenticabile in Inghilterra, immerso nella natura e alla ricerca di cibi raffinati, il Kent fa proprio al caso tuo.

CondividiShare on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Davide Prevosto

Web Developer presso Encodia e consulente presso Seochef, adoro viaggiare in compagnia di Nemo, il mio amico labrador. Nel tempo libero mi diverto a fingere di essere un runner, e semplicemente... corro! "Le persone non fanno i viaggi. Sono i viaggi, che fanno le persone".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *