Cucina Siciliana: il paradiso delle papille gustative, dal salato al dolce

L’Italia è un paese apprezzato sia per la cultura che per la storia, ma a renderlo veramente imbattibile in fatto di turismo è la tradizione culinaria delle sue splendide regioni. La cucina siciliana, con tutte le sue leccornie del palato, rappresenta una vera e propria tentazione per la linea.

Se decidi di fare un tour in Sicilia, oltre a farti affascinare dal mare e dai suoi panorami mozzafiato e i suoi romantici tramonti, sarà la cucina a rendere ogni tuo momento un perfetto connubio tra gusto e bellezza

Il tour culinario fa parte della tradizione di ogni buon viaggiatore che desidera, realmente, immergersi in questa splendida realtà turistica fatta di ricette siciliane antiche e gusti sopraffini.

La cucina siciliana è caratterizzata da gusti molto forti, sebbene la maggior parte dei primi e dei secondi siano a base di pesce.

Gustoso piatto di linguine con pomodorino Cucina siciliana primi piatti: 3 specialità da provare

 

I tre primi che riempiono, di gusto, la bocca affamata e curiosa dei turisti, sono indubbiamente i seguenti:

  • Spaghetti al nero di seppia
  • Spaghetto con la bottarga
  • Pasta alla norma

Spaghetti al nero di seppia

Di aspetto dubbioso ma di gusto sopraffino, lo spaghetto al nero di seppia è un piatto da provare.

All’inizio può fare un po’ impressione, si presenta totalmente nero, e in particolare se vieni da un paese del Nord potresti essere riluttante a provarlo.

Lasciati guidare dalle tue papille gustative, che conoscono ancora prima di te ciò che ti piace.

Si tratta di un primo indubbiamente pregiato che va accompagnato da un buon bicchiere di vino bianco.

Spaghetti con la bottarga

Quando chiedi ad un cameriere siciliano cos’è la bottarga e lui ti risponde che sono uova di muggine anche conosciuto come Cefalo, puoi avere un momento di titubanza nel assaggiarlo ma poi la forchetta arrotola da sola lo spaghetto, e lo porta alla tua bocca come un bocconcino prelibato.

Questo piatto ha una tradizione antichissima, infatti risale quasi a 3000 anni fa in quanto era molto conosciuto dai fenici e da altre civiltà sviluppatesi sulle meravigliose coste del mediterraneo.

Pasta alla Norma

Un altro di quei primi che riempie lo sguardo e la pancia soltanto guardandolo.

Tendenzialmente è un piatto piuttosto pesante, non consigliato in piena estate a meno che non si voglia cadere addormentati in un sonno profondo fino a pomeriggio inoltrato.

La pasta alla Norma è fatto con le melanzane tagliate piccole, precedentemente fritte, e il sugo rosso con pomodorini, ma in alcuni casi viene servita anche bianca.

Si tratta di uno di quei piatti molto apprezzati dai turisti, perché realizzato in modo semplice e veloce ma soprattutto molto gustoso.

La cucina siciliana a base di pesce è molto conosciuta per la sua capacità di servire dei piatti prelibati con estrema semplicità come è il caso del filetto di tonno.

Negli ultimi anni questo secondo piatto, molto apprezzato dai veri amanti del pesce, è andato sempre più scomparendo poiché i tonni che c’erano una volta e per i quali la Sicilia era tra le prime regioni in Italia come produzione, oggi è sempre più raro.

Il filetto di tonno per essere superbo deve essere fresco, e viene solitamente preparato condito con un filo d’olio e servito con accanto una semplice insalata o con patate lesse.

Se hai l’occasione di assaggiare un buon filetto di tonno, non tirarti indietro per via del prezzo poiché sarà un gusto che ricorderai per tutta la vita.

Non partire senza aver assaggiato i dolci della cucina siciliana

A riempire i sensi delle papille gustative ci sono i dolci della cucina siciliana, che oltre ad essere bellissimi sono anche di gusto sopraffino per il palato.

gustosa guantiera di dolci sicilianiI dolci siciliani più famosi sono:

  • Cannolo Siciliano
  • Cassata Siciliana

A queste due dolcissime prelibatezze, realizzate con una soffice e delicata ricotta di produzione tipicamente siciliana, si aggiungono tutte le specialità dolciarie realizzate con la pasta di mandorla.

Il tour gastronomico della Sicilia potrebbe continuare, grazie alle sue numerosissime ricette, sia salate che dolci davvero uniche.

La verità è che non basterebbero 1000 parole a raccontarle per cui l’unica cosa che puoi fare per scoprirle è partire per la Sicilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *