Gran Canaria una meta per gli amanti del mare

CondividiShare on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

L’isola di Gran Canaria
L’isola vulcanica di Gran Canaria si trova nell’arcipelago delle Isole Canarie, nell’Oceano Atlantico, a largo della costa africana. Come numero di abitanti Gran Canaria è seconda soltanto a Tenerife e, alla stregua di quest’ultima, essa è una delle mete turistiche più ambite dagli amanti del mare.

Come arrivare e come muoversi sull’isola
L’isola di Gran Canaria è servita da due aeroporti, l’Aeroporto Internazionale Gran Canaria è il più grande, quello dove arrivano i voli internazionali. Questi ultimi possono essere diretti o con scalo, a seconda delle preferenze del viaggiatore. I collegamenti sono quotidiani e vengono effettuati sia dalle compagnie di linea che dalle low cost. L’aeroporto è ubicato a meno di 20 chilometri dalla capitale Las Palmas. Una volta giunti sull’isola ci si può muovere in taxi o in autobus se si ha necessità di raggiungere una delle numerose località turistiche per poi fermarsi qui per l’intera durata della vacanza. Del resto qui i taxi sono davvero molto economici e le linee del trasporto pubblico si presentano molto efficienti. Se al contrario si è amanti del viaggio itinerante, la cosa migliore da fare è prendere un’auto a noleggio, per poter esplorare anche le località meno turistiche ma non per questo meno belle dell’isola. L’automobile si può prenotare anche online direttamente dall’Italia, per poi pagare ed effettuare il ritiro in aeroporto.

las-palmas

I villaggi turistici di Gran Canaria
La maggior parte dei villaggi turistici dell’Isola di Gran Canaria si concentrano nella regione meridionale e le motivazioni sono legate prevalentemente al clima. Qui infatti piove meno rispetto al nord e i turisti preferiscono dunque queste zone. L’offerta a livello di alloggi è davvero molto vasta, ma in linea generale conviene indirizzarsi verso centri non troppo grandi e caotici ma allo stesso tempo ben organizzati e ricchi di locali dove, soprattutto alla sera, si scatena la movida. Solo per fare qualche esempio, rispecchiano queste caratteristiche la zona di Playa del Ingles, così come quella di Puerto Rico.

Il Palmitos Park
Il Palmitos Park è un parco naturalistico dell’isola e merita un’escursione di un’intera giornata. Si tratta di un parco a tema che ospita diverse specie animali e all’interno del quale vengono organizzati anche numerosi spettacoli, come quello con i pappagalli, quello con i delfini o quello con i rapaci. Nel parco c’è anche un bellissimo acquario e vi è persino un’area dedicata esclusivamente alle farfalle. La visita di questo parco è particolarmente indicata per le famiglie con bambini, ma è anche un’ottima alternativa alla spiaggia nelle giornate piovose.

Le spiagge e le attrazioni naturali
Le spiagge più belle dell’isola di trovano proprio sulla costa meridionale e tra le più spettacolari vi sono Playa de Las Cateras, Playa del Inglés e Maspalomas, tutte con la caratteristica sabbia chiara che contraddistingue l’isola. Tutte le spiagge sono perfettamente attrezzate con servizi e animazione per i turisti. Una delle attrazioni naturali più belle dell’isola di Gran Canaria sono proprio le dune di sabbia che si trovano tra le due spiagge, le Dune di Maspalomas. Si tratta di un vero e proprio deserto affacciato sul mare. Subito a sud delle Dune, infatti, si apre l’Oceano.

L’isola del Windsurf, della vela e delle immersioni
L’isola di Gran Canaria è un vero paradiso per gli amanti del surf, del windsurf e delle immersioni subacque. La bellezza dei fondali lascia a bocca aperta e i meno esperti possono persino decidere di iscriversi a uno dei corsi di immersione tenuti dalle numerose scuole presenti su tutta l’isola. Allo stesso tempo, se si è appassionati di vela, non si può non provare la vela latina, lo sport tipico e più popolare dell’Isola di Gran Canaria.

I piatti tipici
I piatti tipici dell’Isola di Gran Canaria sono per la maggior parte a base di pesce. Una delle pietanze che va per la maggiore è il puchero, un vero e proprio stufato i cui ingredienti sono verdure e pesce fresco.
Altro primo piatto molto apprezzato è il più semplice brodo. Uno dei pesci caratteristici dell’isola, che si consuma anche semplicemente lessato è poi il pesce pappagallo, un sapore che va sicuramente provato se si va in vacanza a Gran Canaria. Da assaggiare sono anche le patate, che sull’isola vengono chiamate papas, e che sono cucinate nei modi più svariati. Un piatto tipico sono le papas arrugadas, cotte in acqua salata, con l’aggiunta di mojo.

Il carnevale di Las Palmas
Las Palmas è la capitale dell’Isola di Gran Canaria ed è nota per il suo carnevale. In questo periodo il divertimento è assicurato. I festeggiamenti durano circa un mese, da fine gennaio a fine febbraio e consistono in concerti, sfilate di carri allegorici, danze in maschera. Il tutto si conclude con una vera e propria cerimonia di chiusura, il funerale del carnevale.

CondividiShare on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *