Le spiagge più belle di Folegandros

Agosto 2015, il viaggio inizia con un volo, Napoli – Santorini, poi traghetto seajet con prima fermata a Milos,  dopo 6 giorni, finalmente  Folegandros dove soggiorniamo al Onar Suite Folegandros (probabilmente il posto dove come trattamento, bellezza e relax non ha eguali, almeno per il momento).

Oggi  voglio raccontarvi la mia esperienza su quest’isola, e illustrarvi le spiagge di Folegandros.

Tutte stupende, ognuna con il suo tocco di colore, che la rende unica nel suo genere. La prima cosa da dire è che Folegandros non è per chi cerca una spiaggia attrezzata con ombrelloni e lettini, in quanto l’unica spiaggia attrezzata è quella del porto, che merita comunque una visita,  in quanto l’acqua è limpida come per le altre, anche se per l’arrivo continuo  dei ferry non è il top dell’isola.

Tutte le spiagge sono raggiungibili in vari modi, alcune (poche) con il nostro simpatico fuoristrada.

Autonoleggio Folegandros
Il simpatico fuoristrada che ci ha accompagnato a Folegandros

 

La spiaggia di Vardia a Folegandros
Le inseparabili Crocs con il telo gentilmente offerta da Onar. Vadria to Love

Partiamo:

Spiaggia di Vadria, la spiaggia forma una mezza luna, per comodità (a 2 minuti dal nostro hotel), bellezza e colore dell’acqua è la nostra preferita. La spiaggia si trova a 5 minuti dal porto di Karavostasi, ed è raggiungibile con una piccola salita ed infine una scalinata abbastanza comoda e larga, (e questo a Folegandros è un evento :)).

La spiaggia praticamente deserta fino alle 12, si popola verso le 14 dove iniziano ad arrivare principalmente i locali.  Si riesce a prendere il sole e godersi il panorama fino alle 17 circa (parliamo di agosto).

La bellissima spiaggia di Vadria, la giornata è stata l'unica nuvolosa ma i colori restano spettacolari anche con brutto tempo.
Vista da Onar Suite della spiaggia di Vadria

Spiaggia di Agios Georgios, il colore del mare visto dall’alto è uno spettacolo, la strada per raggiungerla non è il massimo, non è asfaltata e presenta dei tratti abbastanza ripidi, noi con il nostro fuoristrada tutto colorato non abbiamo avuto nessuna difficoltà, a dir il vero i ragazzi raggiungevano la spiaggia con lo scooter 50 (ma non me la sento di consigliarlo per questo tratto).

Bisogna percorrere circa 20/25 minuti di strada non asfaltata, si raggiunge una prima spiaggia quella di Licaria, molto piccola e molto bella. Essendo molto piccola, forse è la più “affollata” di Folegandros (circa 50 persone), ma parlare di affollamento in Grecia è strano, in confronto alle nostre spiagge della costiera amalfitana. La spiaggia ha un piccolissimo spazio per parcheggiare,  l’acqua diventa subito profonda, quindi non adatta a chi ha bambini. Successivamente si raggiunge la spiaggia di Agios Georgios,

Ag. Georgios Folegandros
Agios Georgios vista dalla stradina sterrata

La Spiaggia di sabbia Georgios

molto ampia con la possibilità di trovare anche una angolino in totale relax, la spiaggia è sempre a mezza luna, con casette dei pescatori abbandonate che colorano il mare azzurro, qui è da dire che, non è comodissimo entrare in acqua, in quanto ci sono lastroni di pietra scivolosi, ma con 2 bracciate si arriva a nuotare nel blu dipinto di blu.

Qui si trova un ampio spazio per parcheggiare,  tanti alberi dove cercare  l’ombra  negli orari più caldi, che sono  una vera goduria, ombra e venticello perfetti per appisolarsi.

La cosa da tener presente che non esistono bar, nè fontane, quindi bisogna attrezzarsi con abbondante acqua e cibo nel caso in cui si voglia passare l’intera giornata. L’acqua stupenda presenta qualche alga, e riporta ogni tanto un odore che non è il massimo (in confronto alle altre spiagge di Folegandros).

 

Spiaggie di Livadaki e Agios Nikolaos, le 2 spiagge si possono raggiungere o con una passeggiata di circa 20 minuti da Angali per quanto concerne Agios Nikolaos, e circa 40 minuti in discesa (che si trova prima di Ag. Andreas) molto ripida ed in salita circa 1 ora. Noi nel nostro motto di piena relax abbiamo scelto la barca della speranza che parte da Angali, costo 8 euro a persona e ti da la possibilità di vedere entrambe le spiagge.

Barca che porta da Angali a Livadaki
Ecco la barchetta della speranza :), la barca è sicura ed i 2 marinai sono esperti quindi tranquilli, inoltre passa ogni 30 minuti quindi potete decidere voi quando tornare ad Angali.

Quella di Agios Nikolaos e meno bella (attenzione quando parliamo di meno bella, parliamo comunque di spiagge che sono un capolavoro),  ha un bar/ristorante per tutte le esigenze, permette di restare una giornata intera in spiaggia più comodamente.

La spiaggia di Livadaki, circa 15 minuti di barca è invece una spettacolo della natura, una caletta che ti lascia senza fiato con un mare limpido (sporcato solo dalla barca che porta altri turisti, circa 20 per viaggio. La spiaggia e formata da sassi bianchi grandi, il colore del mare lo lascio decidere a voi se è spettacolare o meno (vedi foto).

La spiaggia bellissima di Livadaki
La spiaggia di Livadaki
Folegandros Spiaggia Livadaki
Il colore dell’acqua di Livadaki

Spiaggia di Katergo

Katergo orari
Gli orari della barca in partenza dal porto per Katergo

 

Forse la spiaggia più bella ma anche quella più gettonata, Katergo si può raggiungere con una “piccola” passeggiata di 1 ora circa sotto il sole :). Oppure con il battello dal porto di Karavostasi, il battello fa una sosta vicino ad una grotta che ricorda quella di Capri, ma senza entrare all’interno.

La spiaggia è abbastanza ampia quindi nonostante lo sbarco continuo si trova un posticino dove poter stare, sempre lo stesso discorso spiaggia non attrezzata con ciottoli e senza nessuna struttura per potersi dissetare. Il mare è limpido e i colori sono unici, l’acqua è quasi subito profonda.

La spiaggia meravigliosa di Katergo
Spiaggia di Katergo

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *