Mostre a Napoli febbario 2018: fai il pieno d’arte internazionale!

CondividiShare on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Mostre a Napoli febbraio 2018: fai il pieno d’arte internazionale con gli eventi organizzati dai musei napoletani.

Mostre a Napoli 2018: Van Gogh e la mostra immersiva

Van Gogh, The Immersive Experience arriva a Napoli. La mostra multimediale dedicata al pittore fiammingo arriva nella autoproclamata capitale della cultura europea. Tra gli eventi a Napoli 2018 più attesi, questo è sicuramente l’esperienza più indimenticabile per cominciare alla grande quest’anno!

La mostra “Van Gogh – the immersive experience” coinvolge a 360° il visitatore permettendogli di esplorare ogni aspetto della vita, dell’arte e dei dipinti del pittore. L’evento, portato in tutto il mondo da Exhibition Hub e Next Exhibition, sorprende per la straordinarietà del connubbio tra tecnologia ed arte che si abbracciano garantendo un’esperienza senza pari.

Ospitata alla Basilica di San Giovanni Maggiore, questa esibizione è una mostra sensoriale che coinvolge ogni aspetto dell’arte di Van Gogh interagendo con i partecipanti in un modo unico ed inaspettato. La vera rivoluzione è il sistema di proiezione 3D mapping che coinvolge 8 maxi schermi che permettono la proiezione delle opere di Van Gogh regalando (quasi) la sensazione di passeggiare tra le vie di Parigi e di sentire il profumo dei girasoli. Oltre un’ora di immersione totale tra le onde della vita e dell’arte di Vincent Van Gogh, uno dei luminari di un’arte che difficilmente riesce a cogliere ancora aspetti così delicati dell’animo umano.

La mostra “Van Gogh – the immersive experience” è visitabile tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 19 al costo di 12 euro fino al 25 febbraio 2018. Sabato e domenica, invece, la Basilica di San Giovanni Maggiore apre le sue porte dalle 10 alle 20 e dalle 14 alle 20. Se hai meno di 12 anni o più di 65, il costo del biglietto si riduce a 10. Su TicketOne e GO2 è attiva la prevendita online dei biglietti per Van Gogh – the immersive experience.

Eventi a Napoli febbraio 2018: l’esercito di Terracotta e il primo Imperatore della Cina

Napoli è lo scenario, da ottobre 2017, dell’anteprima nazionale della mostra “L’esercito di Terracotta e il primo Imperatore della Cina”. Tra gli eventi più attesi di questo 2018, questo rappresenta la conferma della voglia tutta napoletana di lasciarsi contaminare dall’arte e dalla cultura internazionale. La Basilica dello Spirito Santo (via Toledo, 402) accoglierà fino all’8 aprile 2018 la mostra dal lunedì alla domenica, dalle 10 alle 20 con l’ultimo ingresso un’ora prima della chiusura.

Di cosa si tratta? La mostra “L’esercito di Terracotta e il primo imperatore della Cina” è un viaggio nel cuore della Cina di oltre duemila anni fa: un racconto attraverso una collezione di oltre 300 oggetti sull’esercito di terracotta, sulla vita del primo imperatore e la sua necropoli, compresi i famosi soldati a grandezza naturale realizzati dagli oltre 800 artigiani coinvolti nella magnifica impresa funebre. Accompagnano la visita del pubblico numerose installazioni interattive con videoproiezioni ed audioguide.

Una parte davvero rappresentativa di quella che viene definita “l’ottava meraviglia del mondo” è visitabile al costo di 12 euro, con riduzioni per studenti ed over 65 (10 euro) e bambini e ragazzi dai 4 ai 13 anni (8 euro). Per i bambini al di sotto dei tre anni la mostra è completamente gratuita.

Clicca qui per acquistare i biglietti della mostra > https://www.esercitoditerracotta.it/tickets

Renzo Arbore in mostra a Palazzo Reale di Napoli

Renzo Arbore “va in mostra” fino a fine maggio al Palazzo Reale di Napoli con l’evento “Neapolitan Memories and Song”. Una vera mostra-spettacolo degna del signore dell’intrattenimento all’italiana.

La mostra celebra gli oltre 50 anni di carriera di Renzo Arbore con contributi da tutto il mondo che la Regione Campania ha organizzato insieme al Polo Museale della Campania, le Teche RAI e l’Archivio sonoro della canzone napoletana. Nella Sala Dorica del Palazzo Reale di Napoli, fino a maggio 2018, sarà possibile ammirare l’esposizione dedicata ad Arbore.

“Neapolitan Memories and Songs by Renzo Arbore and his tv shows and abolute inutilities” non è solo un’esposizione fine a se stessa ma uno spettacolo interattivo a cui prendere parte con filmati, tantissime canzoni conosciute ed amate dal pubblico e tanto altro ancora.

La mostra è visitabile dalle 10:30 alle 19:30 (escluso il mercoledì) ed il biglietto costa 6 euro intero, 4 euro per il ridotto. Non pagano i bambini al di sotto dei 6 anni.

 

“Il Napoli nel mito”: al MAN in mostra il calcio

Lo sport è una delle tante espressioni dell’animo umano, a Napoli diventa arte. Il pallone è sempre stato uno dei tratti distintivi della cultura partenopea, e Napoli unico amore è – fin dal 1926 – un tormentone per gli appassionati di calcio e non. Il Museo Archeologico Nazionale celebra il Napoli snc con una mostra dedicata al mito del calcio.

La mostra “Il Napoli nel mito – storie, campioni e trofei mai visti” celebra il rapporto tra la città partenopea e la sua squadra. Un amore grandissimo che i napoletani dimostrano in ogni modo e che la squadra ed il MANN vogliono ripagare in qualche modo offrendo ai tifosi un viaggio nel tempo in tre sale espositive che raccolgono la storia del Napoli dagli inizi fino alle vittorie attuali grazie anche al contributo di Momenti Azzurri, associazione che segue la squadra dal 2007, e al mondo dell’editoria e del giornalismo napoletano.

“Il Napoli nel mito” è disponibile al Museo Archeologico Nazionale di Napoli (MAN) fino al 28 febbraio 2018. Puoi raggiungere il museo con la linea 2 della metropolitana urbana a Piazza Museo Nazionale. La mostra è visitabile dal lunedì alla domenica, dalle 9 alle 19,30.

Hai altre mostre da suggerirci? Lasciaci un commento!

CondividiShare on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Cora Francesca Sollo

Digital Strategist innamorata (persa) del digitale. Aiuto le piccole aziende a raccontarsi in rete attraverso la comunicazione morbida. Credo negli abbracci digitali che diventano reali e che il mondo sia una giungla ma se sei strategicamente te stesso e sorridi forte (forse) ti salvi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *