Santa Cruz de Tenerife: la splendida capitale

CondividiShare on Facebook4Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Santa Cruz de Tenerife è la bellissima capitale dell’isola di Tenerife. Splendida cittadina nel nord dell’isola, indicata come uno dei migliori posti al mondo dove vivere, conta oltre 200mila abitanti e numerosi luoghi di interesse. Situata poco distante da San Cristóbal de La Laguna, dove ha sede l’università, formano insieme la più grande area urbana nelle Canarie. Nella capitale ha sede infatti il più grande porto turistico di tutta la Spagna.

Andiamo a scoprire insieme tutti i tesori della città.

L’Auditorium Adán Martín

Progettato dal celebre architetto spagnolo Santiago Calatrava, è stato terminato nel 2003 diventando subito il simbolo della città, noto per la sua rilevanza stilistica. Dedicato a Adán Martín Menis, presidente del Governo delle Canarie che ne promosse la costruzione, sorge vicino all’Oceano, su un’immensa area di oltre 20 mq è un enorme edificio. Lo spazio interno è suddiviso in due sale e studiato per circondare completamente lo spettatore regalando un’esperienza sonora unica. Maestoso ed elegante, vi ha sede l’Orquesta Sinfónica de Tenerife e l’appuntamento annuale dei Premios Dial, attribuiti ai migliori musicisti spagnoli. Inoltre, si svolgono qui importanti concerti di musica pop dei cantanti internazionali più in vista del momento.

Auditorio-Tenerife

I luoghi sacri

La chiesa più importante della città è la Iglesia Matriz de la Concepción, chiamata popolarmente cattedrale, sebbene non sia in realtà sede vescovile. 

La Chiesa di San Francesco d’Assisi, precedentemente convento dell’ordine dei francescani, ospita l’immagine sacra del Signore delle Tribolazioni, protettore  e simbolo della città.

Nella Chiesa di San Giuseppe è conservato un immenso patrimonio bibliografico tra cui alcuni volumi in latino del Settecento e Ottocento.

Infine, nella Chiesa di Nostra Signora del Pilar si trova  l’immagine della Virgen de las Angustias, chiamata “vergine repubblicana“, in quanto unica processione religiosa sopravvissuta nel periodo repubblicano   

Iglesia-Concepción-TenerifeMusei, parchi e piazze

Il Museo de la Naturaleza y el Hombre raccoglie numerosi e importanti resti archeologici ritrovati sulle isole dell’arcipelago canario. Le collezioni, estremamente interessanti e ottimamente presentate, consentono di immergersi in un passato lontanissimo eppure già pieno di vita, riti e attività umane.

Plaza de España è la piazza principale di Santa Cruz de Tenerife. Si tratta della piazza più grande di tutte le Canarie, costruita dove un tempo sorgeva il Castillo de San Cristóbal, storico castello di difesa dai pirati.

Plaza-Espana-Tenerife

Il Parque García Sanabria, inaugurato nel 1926, è il parco cittadino più grande delle Isole Canarie. Qui sono conservate molte specie vegetali e tantissime sculture di rara bellezza.

CondividiShare on Facebook4Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Simone Sarchi

Classe 1989, giornalista, laureato alla City University London in International Journalism e viaggiatore incallito. Grazie alle mie esperienze studentesche e lavorative ho avuto diverse possibilità di girare in Europa, Africa e Medio Oriente. Amo entrare a contatto con nuovi luoghi, conoscere persone e culture diverse. Una passione che non mi abbandonerà mai. Sogno nel cassetto? Esplorare l'Asia, l'Indocina, luoghi affascinanti per paesaggi e tradizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *