Scopri i castelli della Romagna! Seconda Parte

Dopo l’articolo delle scorse settimane dedicato ai castelli della Romagna, in particolare a quelli delle province di Bologna, Imola e Forlì, oggi riparto con la zona di Rimini, ricchissima di rocche e castelli inerpicati su per i colli, e non solo. Parti alla scoperta della provincia di Rimini e delle sue rocche più famose, quasi tutte collocate nelle colline alle spalle della famosa località balneare.

I castelli di Romagna: Rocca Malatestiana – Santarcangelo di Romagna (RN)

Santarcangelo è un borgo da visitare davvero nella sua interezza, compresa questa fortezza appartenente alla famiglia Colonna. Tardo Medioevale, offre a chi la visita tre torrioni poligonali che hanno la funzione di proteggere gli angoli del palazzo. Dopo una bella passeggiata per il borgo, scopri le mostre ed esposizioni che qui vengono organizzate. Molto bello il mastio con un panorama unico sulla città.

I castelli di Romagna: Castello di Montebello (azzurrina) – Torriana (RN)

Un castello come altri, anzi forse meno interessante dal punto di vista architettonico rispetto agli altri, di proprietà dei conti Guidi. È però conosciuto ovunque per la presenza di un fantasma chiamato Azzurrina. Questa bimba, scomparsa in modo misterioso nel 1375, pare che ancora appaia e sia presente tra le mura. Per questo motivo, le visite al castello sono possibili anche di notte.

I castelli di Romagna: Castel Sismondo – Rimini

Arriviamo in pianura e al mare: in centro storico a Rimini sorge Castel Sismondo, edificio del 1437 realizzato da Sigismondo Pandolfo Malatesta avente le funzioni di palazzo e fortezza. Purtroppo non c’è più troppo di quello che doveva essere il castello nell’antichità: restano la parte centrale e la cinta muraria con le caratteristiche torri quadrate. Il castello è sede di eventi culturali di ogni tipo ed è uno dei simboli di Rimini.

I castelli di Romagna: Rocca del Sasso – Verucchio

Il nome non è casuale: la rocca di Verucchio venne costruita in cima ad sperone di roccia proprio in cima all’abitato. Come tante altre rocche della zona appartenne ai Malatesta, infatti qui nacque il famoso Malatesta da Verucchio detto il “Centenario”. Si tratta del Mastin vecchio raccontato dal sommo poeta Dante all’interno dell’Inferno, personaggio che divenne governatore di Rimini. VLa rocca di Verucchio, sopra le prime alture riminesi, rimase per questo motivo sempre un presidio stretegico militare. La rocca è interamente visitabile.

I castelli di Romagna: il Forte di San Leo

La famosa Rocca di San Leo è bellissima e collocata in una location unica, proprio in cima al sasso sul quale venne costruita san Leo, dove si domina la Val Marecchia. Il Forte venne realizzato nel VI secolo. Conquistata prima dai Malatesta poi dai Montefeltro, divenne famosa perché al suo interno fu imprigionato il  Conte di Cagliostro, che qui morì. Dal 1861 al 1906 il forte di San Leo era stato riutilizzato come carcere.

I castelli di Romagna: La Rocca Malatestiana – Montefiore Conca

I Malatesta hanno disseminato i dintorni di Rimini di tantissimi castelli, un altro molto famoso è quello di Montefiore Conca, costruita per ribadire la propria supremazia nella Valle del fiume Conca. Questa si puà definire la più caratteristica tra le varie Rocche, e attorno ad essa sono stati trovati tantissimi reperti molto importanti. In questi luoghi furono ospiti papi come Gregorio XII o e re. Montefiore Conca, anche grazie alla sua rocca, fa parte dei “Borghi più belli d’Italia”. Da qui si possono infatti ammirare panoramici unici al mondo, sulla valle del Conca e sulla costa adriatica, da nord a sud.
Spero che i miei suggerimenti ti siano utili alla scoperta della mia regione, buon divertimento!
Photo Credits: By Antonini.cristiano (Own work) [CC BY-SA 4.0 (https://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0)], via Wikimedia Commons

Michela Mazzotti

Consulente Web Marketing Turistico & Copywriter. Mi chiamo Michela e mi occupo dal 2012 di Web Marketing Turistico, come consulente e docente. Oltre a questo, lavoro prevalentemente come Project Manager creando strategie di Web Marketing per strutture turistiche ed enti. In passato ho gestito ed organizzato diversi Blogtour per la promozione della destinazione. La mia passione per la scrittura e lo storytelling mi hanno fatto crescere ogni giorno di più come copywriter. Mi occupo direttamente anche di E-mail marketing e conosco a fondo lo strumento LinkedIn. Sono una viaggiatrice per passione e scrivo per diversi Travel Blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *