Tenerife: cosa vedere assolutamente

CondividiShare on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Tenerife è l’isola più grande e ricca di attrazioni del magnifico arcipelago delle Canarie. Grande poco più di 2 km², è l’isola più popolata della Spagna e nota meta turistica scelta da milioni di visitatori ogni anno, in ragione delle sue tante meraviglie naturali e dei numerosi luoghi di divertimento.

Oltre al clima paradisiaco e alla natura incontaminata, Tenerife ha un bellissimo patrimonio che merita davvero visitare. Ecco 5 cose da vedere assolutamente.

Il Parco Nazionale del Teide

Decretato Patrimonio Mondiale dell’Unesco, il Parco Nazionale del Teide a Tenerife è davvero uno spettacolo, un sogno ad occhi aperti per chi ama l’alpinismo. Il Teide, un vulcano alto 3718 metri, è la cima più alta della Spagna sulla quale è possibile salire, previa autorizzazione formale. All’interno del parco, il più esteso dell’isola, vivono animali estremamente rari che, con un po’ di fortuna, possono essere avvistati nel loro ambiente naturale. Sono presenti inoltre un ricco e affascinante orto botanico e il Museo della Casa di Juan Évora dedicato all’ultimo abitante dell’isola che visse secondo lo stile tradizionale, rurale e semplice, a pieno contatto con la natura.

Tenerife-Teide

L’Osservatorio astronomico del Teide

Le isole Canarie sono un importante luogo di osservazione della volta celeste a livello mondiale. Sull’isola di Tenerife ha sede il prestigioso Instituto de Astrofísica de Canarias (IAC), fondato nel 1975. Qui vengono coordinate le attività dei due grandi osservatori astronomici professionali nelle isole Canarie che costituiscono l’European Northern Observatory (ENO).

L’Osservatorio astronomico del Teide si trova sul massiccio di Izaña a quota 2400 metri. Fondato nel 1959, ospita oggi il telescopio Gregor, il più grande d’Europa. Il centro di ricerca è aperto al pubblico e vi organizzano visite guidate per scoprire tutte le meraviglie del cielo spiegate da esperti.

IAC

Playa El Bollullo

Situata nel nord, nei pressi di Puerto de la Cruz, si trova la spettacolare spiaggia di sabbia nera vulcanica di El Bollullo. Per raggiungere la grande baia leggermente nascosta bisogna percorrere scenografiche stradine rese ancora più belle dalla brezza marina e dalle piantagioni di banani che costeggiano il percorso. Da un caratteristico bar dal tetto a capanna in paglia, poco sopra la spiaggia, si può godere di una vista spettacolare sull’oceano sorseggiando una bibita fresca e gustando semplici piatti tipici. I 400 metri di spiaggia sono protetti da scogliere a pico sul mare, che separano El Bollullo da Playa  de Los Patos, un altro piccolo paradiso frequentato da surfisti e naturalisti.

El-Bollullo

I magnifici fondali marini

La Rapadura a Tenerife è uno dei posti più sorprendenti in cui immergersi: 120 metri di profondità a picco dalla rupe di di La Quinta che, grazie alla curiosa erosione del mare, ricorda l’enorme organo di una chiesa. Si tratta di un’immersione impegnativa, ma che vale certamente di pena di affrontare.

Il relitto di Tabaiba è un’altra emozionante avventura. La nave El Peñón, lunga 35 metri, venne affondata nel 2006 e utilizzata come barriera artificiale per la costa. Al suo interno si possono trovare polipi, piovre, murene e moltissime altre specie.

Scuba-diving-Canarie

La movida

Sull’isola di Tenerife sono numerosi i posti celebri dove trascorrere vacanze all’insegna del divertimento.

Nella capitale, Santa Cruz de Tenerife, Avenida Anaga ospita bar e locali alla moda, mentre A Saudade è la più grande discoteca delle Canarie che ospita più di 1000 persone. Luogo molto scenografico, grazie anche alle fantastiche terrazze, vi suonano spesso DJ di fama mondiale.

A Los Cristianos, nel sud dell’isola, si trova invece il famosissimo Bagu’s Club, un locale particolarissimo, conosciuto soprattutto per i suoi deliziosi cocktail e l’atmosfera sempre allegra. A metà tra un bar tipico e un pub inglese, spesso vi suonano gruppi dal vivo, si organizzano tornei di biliardo e calcetto ed è possibile guardare eventi sportivi internazionali sui maxi schermi.

Ma il vero tempio del divertimento a Tenerife è Playa de Las Americas, luogo prediletto dal turismo inglese ed internazionale. Qui si trovano tantissimi ristoranti, bar e dance club, come i noti Starco e Tropicana, dove trascorrere nottate di musica e risate.

Infine, nella città universitaria di La Laguna il famoso El Quadrilatero è un intero quartiere dedicato alla movida e molto frequentato dai giovani del posto.

Tenerife-bar

CondividiShare on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Simone Sarchi

Classe 1989, giornalista, laureato alla City University London in International Journalism e viaggiatore incallito. Grazie alle mie esperienze studentesche e lavorative ho avuto diverse possibilità di girare in Europa, Africa e Medio Oriente. Amo entrare a contatto con nuovi luoghi, conoscere persone e culture diverse. Una passione che non mi abbandonerà mai. Sogno nel cassetto? Esplorare l'Asia, l'Indocina, luoghi affascinanti per paesaggi e tradizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *