Una guida dettagliata di Folegandros

Sono ben 6000 le isole della Grecia e solo il 4% di esse è abitato. Tra queste, una delle più affascinanti ed incantevoli è la piccola Folegandros, conosciuta in lingua italiana con il nome di Policandro. Scopriamone qui di seguito le caratteristiche principali.

Un paradiso in miniatura

Le dimensioni di Folegandros sono veramente ridotte: in lunghezza misura poco più di 14 km, mentre la larghezza è di soli 4 km, per una superficie totale di 32 km quadrati (per intenderci: la metà della Repubblica di San Marino). Fa parte dell’arcipelago delle Cicladi, il vasto comprensorio costituito da 220 isole nel mar Egeo. Osservando la sua posizione in una carta geografica, si può notare come sia situata in un punto centrale, pressochè equidistante dalla costa orientale della Turchia, da Creta e dalla regione del Peloponneso.


I 667 abitanti, che vivono prevalentemente di pastorizia, agricoltura, apicoltura e turismo, risiedono nei tre villaggi di Chora (la capitale), Pano Meria e Karavostasi, dove si trova anche l’unico porto dell’isola. Per ovvie ragioni di spazio, Folegandros non possiede un aeroporto, per cui il solo modo per arrivarci è via mare, bisognerà scegliere di partire con un traghetto per la Grecia, arrivando ad Atene e poi prendere gli aliscafi garantiti da due compagnie che la collegano con il Pireo (il viaggio dura tre ore), con Sicandro e con Milo.
Come prevedibile in un’isola greca, sono le spiagge le attrazioni turistiche principali di Folegandros: quelle di Agios Nikolaos, Livadaki, Ketargo e Agali sono tra le più conosciute, caratterizzate dall’acqua color smeraldo, dai rotondi ciottoli e dalla lucente rena bianca tipiche delle Cicladi. Sono quasi tutte raggiungibili solo a piedi, seguendo dei tragitti che consentono di ammirare panorami costieri mozzafiato. Anche i paesini dell’isola sono stilisticamente rilevanti, con le case basse dalla bianca facciata, arroccati su imponenti alture rocciose, come la pittoresca Chora.

Alloggiare e muoversi a Folegandros

Considerate le dimensioni ridotte dell’isola, spostarsi a piedi risulta il metodo più pratico per visitare le varie destinazioni, ed è quindi un luogo particolarmente adatto per chi ama le lunghe passeggiate ed il trekking. Tuttavia, è possibile spostarsi anche con l’autobus, tramite due linee che collegano i tre villaggi. Chi preferisce muoversi con un veicolo a motore, potrà noleggiare un’auto o uno scooter presso i centri principali di Chora e Karavostasis, oppure potrà optare per il noleggio di una bicicletta. In alternativa si può scegliere di prendere in affitto una barca e raggiungere le varie spiagge costeggiando l’isola.
Per quanto riguarda gli alloggi, Folegandros offre alcuni campeggi dotati di tutti i servizi, diversi hotel e piccoli appartamenti privati prenotabili tramite delle agenzie. Per chi non possiede un budget elevato, un pernottamento nel camping può essere la soluzione più adatta, mentre gli amanti del comfort possono scegliere tra due alberghi di alta categoria, a Chora e Karavostasi, il cui costo per notte supera però i 200 euro a persona.

tour-of-folegandros
PH Ivan Cutolo

Cibo, sport e divertimento a Folegandros

Sebbene molto piccola e con una popolazione molto ridotta, anche quest’isola propone le sue specialità culinarie. Chi ama la cucina greca non rimarrà deluso da quella di Folegandros, che ripropone le tradizionali prelibatezze elleniche, con l’aggiunta della tipica “Matsada”, una particolarità gastronomica locale simile alle nostre tagliatelle, da gustare insieme a carne o verdure.
In estate e in primavera sono numerosi i ristoranti dove assaporare il cibo ed i vini locali, soprattutto nella cittadina di Chora. Qui i bar, alcuni dei quali sono direttamente sulla spiaggia, rimangono aperti durante la stagione più calda anche due ore dopo la mezzanotte.
Come detto, Folegandros è ideale per chi ama le escursioni: sentieri lungo tutta l’isola consentono di arrivare alle destinazioni più frequentate e tutte le spiagge sono raggiungibili a piedi o in bicicletta. Sono inoltre numerosi gli hotel dotati di piscine interne e di servizi di fitness e ginnastica, mentre nei litorali ci si potrà dedicare agli sport acquatici ed al windsurf.
Chi ama la fotografia, avrà a Folegandros l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda i soggetti da immortalare: particolarmente consigliata è una visita presso Kastro, il centro storico di Chora, per poi proseguire verso la Chiesa di Panagia, situata in una collina poco distante.
Folegandros è una piccola gemma, ricca di splendidi angoli tutti da scoprire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *