Visitare Belfast in due giorni: cosa fare e vedere

CondividiShare on Facebook5Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Capitale di un territorio conteso e teatro di sanguinosi scontri, Belfast viene da molti snobbata e definita brutta o pericolosa. In realtà, questa città è molto interessante, piena di storia, cultura e cose da fare.
Per quanto riguarda la sua pericolosità, io mi sono sempre sentita piuttosto sicura: è vero che c’è abbastanza povertà, ma niente di più rispetto alle città italiane o a Dublino stessa, se vogliamo continuare a parlare di Irlanda. Dopo questo breve ma opportuno incipit, vi racconto come visitare Belfast in due giorni.

Visitare Belfast: il murals tour

Se c’è una cosa che dovete fare a Belfast è quella di scoprirla attraverso la sua street-art. Se vi piacciono i murales, la capitale dell’Irlanda del Nord è perfetta perché ne vanta una collezione vastissima e veramente interessante. I murals più famosi sono quelli relativi ai troubles, ovvero le sanguinose guerre avvenute nel trentennio tra il 1968 e il 1998.

Inoltre, la popolazione di Belfast ha continuato a dipingere le strade anche dopo i troubles, quindi adesso se ne trovano relativi agli argomenti più disparati, ovviamente riguardo la politica e varie forme di denuncia sociale. Il mio consiglio è quello di fare il tour dei murals con i Black Taxi, perché le strade da percorrere sono tantissime e sono veramente troppi kilometri per farla tutta a piedi. In ogni caso, le vie più famose sono: Skankill Road e Northumberland Street.

Murals Tour a Belfast

Il Titanic

Un altro must see per chi intende visitare Belfast in due giorni è l’imponente struttura dedicata al Titanic. Collocato a circa 40 minuti dal centro città, il maestoso museo ricostruisce la storia della celebre nave, arricchendola con riproduzioni degli interni del transatlantico e con voci originali dei sopravvissuti alla tragedia. La visita dura circa 2 ore e mezza e – conservando il ticket – potrete visitare la SS Nomadic, l’unica nave ancora integra della White Star, ovvero la compagnia che ha costruito il più celebre Titanic.

Il prezzo della visita del Titanic è di circa 20€, non è poco ma ne vale assolutamente la pena.

Il Cathedral Quarter e la City Hall

A dire il vero, il centro storico di Belfast non ha niente di sensazionale, ma merita comunque una breve visita durante il vostro soggiorno in città. Fate un giro nel Cathedral Quarter, la zona dei negozi e degli artisti di strada, e scoprite la City Hall, nel suo splendido edificio. Se potete, infine, passate davanti alla City Hall quando è buio, la troverete completamente illuminata!

City Hall Belfast

I Botanic Gardens

Situati nel bellissimo quartiere universitario, i Botanic Gardens sono una delle attrazioni più belle della città. Si tratta di un parco molto grande e molto bello, che vanta al suo interno un giardino delle rose e la Palm House Conservatory, una struttura in vetro che vanta varie specie di fiori e piante tropicali. All’interno dei Botanic Gardens troverete inoltre l’Ulster Museum.

Come arrivare a Belfast

Belfast si trova a circa 2 ore di autobus (o macchina) da Dublino e potrete raggiungerla con varie compagnie, come Aircoach e Dublin Coach. Inoltre, nella capitale dell’Irlanda del Nord è presente un aeroporto, che effettua vari collegamenti da e per l’Italia.

 

CondividiShare on Facebook5Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *