Le 10 cose da fare a Santorini

CondividiShare on Facebook3Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Santorini (Fira) è un’isola greca avvolta in un magico e misterioso fascino. Spesso denominata “il gioiello della corona greca”, Santorini continua ad essere una delle destinazioni più popolari di tutta la Grecia, diventando anche uno dei posti preferiti per le giovani coppie in luna di miele. Santorini ha delle caratteristiche geografiche uniche al mondo: è stata letteralmente formata da una serie di catastrofiche esplosioni vulcaniche nel corso di migliaia di anni. Il risultato è un paese delle meraviglie dalle ripide scogliere, con rocce vulcaniche e delle viste meravigliose sul mare.

Un’isola con più chiese che case, più asini che persone e più vino che acqua, Santorini è davvero un posto come nessun’altro. Quando metterai gli occhi su questa isola, non riuscirai più a pensare ad altro che alla sua bellezza. Centinaia di edifici bianchi, riuniti su una suggestiva scogliera vulcanica. Il blu del Mare Mediterraneo si integra perfettamente con le cupole azzurre delle molte chiese sparse intorno all’isola.

Ci sono troppe cose uniche ed incredibili da fare durante una vacanza a Santorini! Se stai progettando un viaggio a Santorini o stai semplicemente fantasticando, ecco un elenco delle esperienze per vivere a pieno l’isola. 

Dalla bici alla fotografia: 10 cose da fare a Santorini

Escursione da Fira a Oia: iniziamo con il must have di chiunque faccia una vacanza a Santorini. Il panorama da qui è davvero incredibile! L’escursione dura da 2 a 5 ore, a seconda della velocità con cui cammini o pedali e da quante foto vuoi fare lungo la strada. Inizia a Fira e si passa a nord, attraverso Firostefani e poi Imerovigli. Da Imerovigli ad Oia è in gran parte una zona rurale, con pochi negozi o ristoranti. La maggior parte delle persone vuole indossare scarpa da corsa robuste per la passeggiata, ma ci sono anche persone che percorrono la strada in flip-flop. Il percorso non è completamente marcato, ma è abbastanza intuitivo: rimani sul sentiero che segue il bordo della caldera e cammina a nord. Se è luglio o agosto ti consigliamo di partire prima delle 8 del mattino.

cosa vedere a Santorini

Tour fotografico di Santorini: questo tour è davvero meraviglioso. Si parte in piccoli gruppi di 1 o 4 persone e viene gestito da alcuni giovani che, una volta appurate gli interessi e le abilità dei partecipanti, organizzano dei gruppi per fare in modo che nessuno resti indietro. Sia che tu voglia imparare ad usare la macchina fotografica, sia che tu voglia scoprire tutti i luoghi nascosti di Santorini, con questo tour potrai riempirti gli occhi di vera bellezza.

Tour delle cantine di Santorini: il vino di Santorini è fantastico, le cantine sono bellissime e la gente è molto cordiale. È un modo divertente e facile per vedere l’isola lontano dal caos turistico. Un tour è il modo migliore per esplorare più di una cantina e assaggiare i tanti vini.

Jet Ski Tour al vulcano: fare un bagno vicino al vulcano è l’obiettivo di tanti turisti che vanno in vacanza a Santorini. Qui è possibile infatti immergersi e fare una nuotate nelle sorgenti calde, stando a due passi dalle spiagge più belle come Red Beach e White Beach.

Antico Akrotiri: Santorini, come tutto il resto della Grecia, è un’isola ricca di storia. A causa delle tante eruzioni molti scavi sono stati sommersi, ma vedere il villaggio che è rimasto intatto può essere una interessante gita turistica. Il sito è molto ben fatto e ti consigliamo di farti accompagnare da una guida che ti mostrerà tutto il luogo raccontandoti la storia dell’isola.

Spiagge, cibo e campagne: la vera anima di Santorini

Spiaggia di Perissa: Perissa è la migliore spiaggia per nuotare nel mare di Santorini e ha la sabbia più bella. Inoltre, lungo la spiaggia sono sparsi tanti buoni ristoranti. Perissa è a circa 30 minuti d’auto da Fira e a 45 minuti da Oia.

Nuota ad Ammoudi Bay: se ami tuffarti da una scogliera, il miglior posto di Oia per farlo è la spiaggia di Ammoudi, poco più a sud del porto. Si trova a 5 minuti a piedi da una piccola isola (Agios Nikolaos) che è possibile raggiungere a nuoto.

Le spiagge più belle di Santorini

Guarda il tramonto ad Oia: porta una bottiglia di vino e arrampicati sulla scogliera di Oia per guardare il tramonto. Il posto è preparato ad accogliere le folle che vogliono godersi i colori dell’isola nell’ora più dolce della giornata. Non dimenticare di chiamare un taxi per raggiungere la zona, gli autobus sono pieni di persone che vogliono godersi lo spettacolo.

Magia cibo locale: a Santorini ci sono tante piccole fattorie che producono buon cibo locale. Un buon modo per sperimentare è il ristorante rustico Good Heart (hanno la loro fattoria) a sud di Santorini (circa 15 minuti in auto da Fira e facile da trovare).

Esplora la campagna di Santorini: noleggiare un’auto ha i suoi vantaggi e questo è sicuramente uno di quelli. Allontanarsi dalla città è sempre il modo migliore per scoprire la vera anima di un posto, quindi ti consigliamo di raggiungere la campagna di Santorini che respirare un po’ di autenticità. L’isola è piccola e quasi sempre si vede il mare, ma ci sono tantissimi terreni agricoli (specialmente a sud) e non si può guidare per molto tempo senza inciampare in una cantina.

CondividiShare on Facebook3Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone
Annette Palmieri

Annette Palmieri

Napoletana, gattara, logorroica, twittatrice compulsiva, non vivo senza il mio smartphone a portata di mano. Vi avviso: sono peggio di Lucy Van Pelt. Amo le parole e quotidianamente lotto contro i miei nemici giurati: i refusi. Non sono brava in tutto anzi, le cose che so fare sono notevolmente maggiori rispetto a quelle che non so fare. Ad esempio, so scrivere ma non so camminare e bere contemporaneamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *