Ricette vegetariane per l’estate

CondividiShare on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Ricette vegetariane per portare in tavola dei piatti veloci e freschi, al sapore dell’estate

In estate siamo alla continua ricerca di piatti veloci, freschi, da preparare senza dover dedicare troppo tempo alla cucina. Le verdure, gli ortaggi e tutto quello che rientra nella sfera del cibo vegetariano è un ottimo alleato per le nostre estati, dando vita a ricette che si prestano perfettamente all’essere consumate fredde e in maniera fugace. Dal pranzo alla cena, passando ad un aperitivo con gli amici, le ricette vegetariane per accompagnare la tua estate sono davvero tantissime. Inoltre, le verdure hanno le proprietà nutrizionali necessarie per aiutarci nella sopportazione del grande caldo che ogni stagione dobbiamo subire. E ancora, nessuna combinazione di verdure, ortaggi e cereali sarà mai sbagliata! Il pregio principale che troviamo in questi piatti è proprio quello di poter aprire il frigorifero e cucinare quello che troviamo, anche in maniera del tutto casuale. Pronto a partire alla scoperta delle 4 ricette vegetariane dell’estate?

Adottare una dieta vegetariana può essere un modo fantastico di migliorare la propria salute. Una dieta vegetariana è associata ad un maggior consumo di fibre, acido folico, vitamine C e E, magnesio, grassi insaturi e innumerevoli fitochimici. Questo permette di tenere sempre il colesterolo basso, avere la pressione sotto controllo e di conseguenza ridurre il rischio di malattie mediche. Inoltre, si dice che una dieta vegetariana migliori l’umore! L’acido arachidonico è una sostanza che di solito proviene da fonti alimentari e, non sorprende, che le diete vegetariane non risultano essere particolarmente ricche di acido arachidonico. Questo è un grande vantaggio dal momento in cui la ricerca ha mostrato un nesso tra l’acido arachidonico e i disturbi dell’umore. La dieta vegetariana può comunque soddisfare tutti i tuoi bisogni alimentari in quanto, se ben organizzata e ben progettata, può apportare gli stessi valori nutrizionali per tutte le età e in tutte le fasi della vita. La buona salute, la ridotta incidenza di malattie e una migliore gestione dei problemi sanitari sono tutte riconducibili all’adozione di una dieta vegetariana.

4 ricette vegetariane che ti aiuteranno ad affrontare l’estate all’insegna del green

Pancake ai mirtilli e yogurt

Ingredienti:

  • una tazza di yogurt bianco;
  • 2 cucchiai di burro fuso;
  • mezzo cucchiaino di zucchero di canna;
  • 1 cucchiaio di succo di limone;
  • 1 cucchiaino di sciroppo di acero o miele;
  • 2 uova;
  • 1 tazza di farina di avena;
  • mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio;
  • un pizzico di sale;
  • un pizzico di cannella;
  • 1 tazza di mirtilli.

Procedimento:

in una ciotola di piccole dimensioni mescolare lo yogurt, il burro, lo zucchero di canna, il succo di limone e lo sciroppo d’acero. Sbattere con le uova. A parte  mescolare la farina d’avena, il bicarbonato di sodio, il sale e la cannella. Formare un pozzo al centro degli ingredienti secchi e versare gli ingredienti liquidi. Con un grosso cucchiaio, mescolare finché gli ingredienti asciutti non vengono completamente inumiditi. Non esagerare o rischierai di ottenere dei pancake duri! Lascia riposare la pastella per 10 minuti e intanto riscalda la padella di ghisa su fuoco medio-basso. Se necessario, sporcare leggermente la superficie con il burro. Una volta che la superficie della padella è abbastanza calda, versare una tazza di pastella. Lasciate cuocere per circa 3-4 minuti, finché i bordi superiori dei pancake non saranno più opachi e la parte inferiore sarà dorata. Una volta che la parte inferiore sarà cotta abbastanza, cuocere per altri 90 secondi l’altra parte, fino a che non diventa anch’essa marrone su entrambi i lati. A questo punto potrebbe essere necessario abbassare la fiamma. Servire immediatamente i pancake o mantenere caldo ed aggiungere i mirtilli a cascata come decorazione, insieme allo sciroppo d’acero.

pancake ai mirtilli

Insalata di pasta al pesto

Ingredienti:

  • Mezzo kilo di pasta;
  • 1 pomodoro tagliuzzato;
  • 3 manciate di rucola;
  • Facoltativo: mezza tazza di olive nere affettate;
  • Facoltativo: mezza tazza di ceci cotti e asciugati;
  • Facoltativo: formaggio feta, o mozzarella a dadini o parmigiano;
  • Pepe nero;
  • Pesto.

Procedimento:

Porta ad ebollizione l’acqua salata in pentola e cuoci la pasta fino a che non risulta al dente. Prima di scolarla, conserva mezza tazza di acqua di cottura, quindi scolare e risciacquare immediatamente la pasta in acqua fredda per evitare che si attacchi. Mettere la pasta in una grande ciotola in cui assemblare l’insalata di pasta al pesto.  Versare tutto il pesto sulla pasta e versare immediatamente la mezza tazza di acqua di cottura per amalgamare meglio. Quindi aggiungi i pomodori, la rucola, il pepe e tutti gli ingredienti facoltativi. Girare di nuovo e condire a gusto con il parmigiano. Se la pasta necessita di un po’ di sapore, aggiungi un pizzico di sale o una spruzzata di limone, se invece i sapori sono troppo audaci lasciala riposare per un po’.

insalata di pasta al pesto

Insalata greca al farro

Ingredienti:

  • 1 tazza di farro secco risciacquato;
  • 5 tazze di rucola;
  • mezza tazza di ceci cotti;
  • 1 cetriolo grande tritato;
  • 1 peperone rosso passato leggermente al forno;
  • 20 olive nere tagliate;
  • mezza tazza di formaggio feta sbriciolato;
  • mezza tazza di prezzemolo tritato;
  • un pizzico di sale;
  • olio di oliva;
  • miele
  • succo di limone;
  • aglio;
  • origano;
  • pepe.

Procedimento:

Per cucinare il farro: in una casseruola media, unire il farro con almeno tre bicchieri d’acqua (abbastanza acqua per coprire il farro da un paio di pollici). Portare l’acqua a ebollizione, per poi ridurre la fiamma. Cuocere, mescolando di tanto in tanto, finché il farro non è tenero ma ancora piacevolmente gommoso. Scolare e versare un pizzico di sale per mescolare e lasciare raffreddare a parte. Nel frattempo, in una grande ciotola, unire la rucola, i ceci, i cetrioli, i peperoni, le olive e il prezzemolo. In una tazza mescolare insieme l’olio d’oliva, il succo di limone, il miele, l’aglio, l’origano, il sale e il pepe fino a emulsionare. Aggiungi il farro caldo nella ciotola e unire. Aggiungi la feta e continua a mescolare, aggiustando di sale e pepe se necessario.

insalata greca al farro

Insalata di frutta estiva

Ingredienti:

  • Una tazza di fragole tagliate sottilmente a fette;
  • 3 pesche tagliate a pezzetti;
  • una tazza di mirtilli;
  • 1 cucchiaino di menta;
  • 2 cucchiai di succo di limone;
  • 1 cucchiaio di sciroppo di acero o miele;
  • 2 cucchiai di aceto balsamico.

Procedimento:

In una ciotola di medie dimensioni, unire le fragole, le pesche, i mirtilli e la menta. Spruzzare sopra il succo di limone, lo sciroppo d’acero e l’aceto balsamico. Mescolare delicatamente per combinare. Servire immediatamente, oppure riporre in frigo. Questa insalata è molto apprezzata appena pronta, ma si conserverà bene per circa 2 giorni in frigorifero.

insalata di frutta

CondividiShare on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone
Annette Palmieri

Annette Palmieri

Napoletana, gattara, logorroica, twittatrice compulsiva, non vivo senza il mio smartphone a portata di mano. Vi avviso: sono peggio di Lucy Van Pelt. Amo le parole e quotidianamente lotto contro i miei nemici giurati: i refusi. Non sono brava in tutto anzi, le cose che so fare sono notevolmente maggiori rispetto a quelle che non so fare. Ad esempio, so scrivere ma non so camminare e bere contemporaneamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *