I migliori ristoranti di Tenerife

CondividiShare on Facebook5Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Tenerife è l’isola più grande dell’arcipelago delle Canarie, dove si trovano ottimi ristoranti. Le attrazioni sono moltissime, la natura e il mare splendidi, ma anche la cucina è uno dei punti forti dell’isola.

L’accoglienza turistica è ormai divenuta una tradizione, ogni anno infatti vengono accolti milioni di turisti provenienti da ogni parte del mondo, per questa ragione non è difficile trovare ottimi ristoranti dove assaporare i piatti della tradizione. Andiamo a scoprire i migliori!

Tapas-Tenerife

El taller Seve Díaz

Il miglior ristorante di Tenerife. Locale piccolo e curato, dove gustare ottimi piatti tipici presentati in maniera impeccabile. Il personale è cordiale e attento, sempre pronto a dettagliare ingredienti e lavorazione di ogni piatto. Tutti i prodotti sono autoctoni e per questo motivo la carta viene aggiornata regolarmente, in base alla disponibilità stagionale. Tra i piatti forti del locale, oltre alle celeberrime croquetas di formaggio affumicato, da provare assolutamente il particolarissimo burro fatto in casa al lime, il salmone in crosta di semi di papavero con ananas grigliato, la cernia con calzados e gofio e per finire in dolcezza la cheesecake con frutti di bosco e zucca caramellata e il todo chocolate, un’estasi per il palato. Tra i vini, anch’essi rigorosamente locali, da provare assolutamente il Rubicon, un vino dolce eccezionale.

casserole

El Rinconcito de Hilario

Consigliatissimo agli amanti del pesce. Ogni giorno infatti il menu viene determinato in base al pescato giornaliero, sempre freschissimo e delizioso. Situato fuori dalla caotica allegria turistica, si tratta di un ristorante tipico canario frequentato da molta gente del luogo. Il proprietario e tutto lo staff sono davvero cordiale e amichevoli, rendendo il posto ancora più adorabile.

Tasca Tierras del Sur

Ottimi piatti abbinati a ottimi vini e prezzi davvero accessibili, ecco le principali caratteristiche di questo piccolo ristorantino dall’atmosfera rilassata e molto piacevole. L’arredamento è eccentrico e originale e fa da cornice perfetta agli squisiti piatti dello chef. Consigliatissime le tapas, ma anche le deliziose polpette di maiale con piselli e i succulenti gamberi in sfoglia. Per gli amanti del polpo assolutamente da provare la ricetta alla gallona e lo stufato di polpo e patate.

Paella-de-marisco

La Casita De Taby

Piccolo ristorantino a gestione familiare da cui ammirare magnifici tramonti. Il posto è molto conosciuto in quanto solo qui è possibile gustare le vere tapas spagnole sempre fresche e preparate sul momento, sorseggiando dell’ottima sangria. Taby, la proprietaria, e il marito sono simpatici e cordiali, l’atmosfera è allegra e raccolta e i prezzi perfettamente adeguati. Consigliatissimi: chorizo, chesos anche di diversi tipi, boquerones e papas con mojos.

Tasca el Granero

Piccolo ristorantino poco turistico, dove gustare succulenti piatti sia a base di pesce che di carne. Il personale è molto accogliente e disponibile a dettagliare il menù e suggerire le migliori portate. La lista dei vini è ampia e molto valida per accompagnare piatti ricercati ed eleganti. È il luogo ideale per una cena romantica e per innamorarsi della cucina canaria e spagnola.

tapas

Oliver’s With A Twist

Situato a Los Cristianos, nel sud dell’isola, non è un vero e proprio ristorante canario tradizionale. La cucina infatti è prettamente europea, tuttavia l’altissima qualità dei cibi e la cortesia dello staff ne fanno uno dei migliori ristoranti di Tenerife. Si tratta di un piccolo locale con una decina di coperti, per questo è opportuno prenotare con un largo anticipo (anche di alcuni mesi).

CondividiShare on Facebook5Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Simone Sarchi

Classe 1989, giornalista, laureato alla City University London in International Journalism e viaggiatore incallito. Grazie alle mie esperienze studentesche e lavorative ho avuto diverse possibilità di girare in Europa, Africa e Medio Oriente. Amo entrare a contatto con nuovi luoghi, conoscere persone e culture diverse. Una passione che non mi abbandonerà mai. Sogno nel cassetto? Esplorare l'Asia, l'Indocina, luoghi affascinanti per paesaggi e tradizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *