Cinque dolci Toscani assolutamente da assaggiare

Ogni regione ha il suo dolce tipico, differente nella preparazione a seconda della tradizione che si tramanda di famiglia in famiglia. La buona tavola Toscana è caratterizzata da sapori molto forti nei primi piatti e nei secondi; diversamente i dolci così come il pane hanno gusti più leggeri.

La particolarità dei dolci Toscani è quella di essere preparati con ingredienti molto semplici e naturali, sono tendenzialmente più secchi e lontani dalla tradizione culinaria del sud.
Differentemente da altre regioni, la tradizione contadina è molto viva in toscana: la caccia e il raccolto sono due attività alle quali i membri anziani della famiglia si dedicano con amore e passione.

Tutto quello che arriva sulle tavole è personalmente cacciato e raccolto e poi cucinato con sopraffina maestria. Non esiste un Toscano che non sappia apprezzare il piacere del buon vino e della buona tavola.

Oggi viaggiamo alla scoperta di cinque specialità dolciarie Toscane, cinque ricette tradizionali, che fanno leccare i baffi proprio a tutti.

La Schiacciata Fiorentina

torta fiorentina tipica con uno strato di zucchero a velo

La schiacciata Fiorentina è un dolce che viene gustato soprattutto al mattino o accanto al tè del pomeriggio. Il suo nome deriva dalla forma schiacciata, la sua consistenza è molto morbida e soffice, la regola è che non deve mai superare i 3 centimetri d’altezza.
Se visiti la Toscana non puoi assolutamente perderti questo dolce, buonissimo da gustare anche accanto al vinsanto. Generalmente è ricoperta da uno strato di zucchero a velo, oppure per i più golosi la si può riempire con dell’ottima panna montata fatta in casa

Lo zuccotto Toscano

buonissimo dolce estivo caratterizzato dal gelato all'interno

Originariamente questo gustosissimo dolce era servito come semifreddo, infatti la leggenda racconta che fu Buontalenti a realizzare il primo zuccotto, il quale è anche associato all’invenzione del gelato.

Lo zuccotto è un dolce molto soffice, realizzato con Pan di Spagna, ricotta, panna e cacao. Generalmente è un dolce che viene servito o al cucchiaio o come semifreddo. Perfetto sia d’inverno che d’estate.

I Biscotti all’anice

gustosissimi biscotti ricoperti dalla polvere di anice

 

Perfetti sia per la colazione che per la merenda; questo gustosissimo dolce croccante è tipico di una tradizione culinaria molto antica, appartenente all’epoca medioevale. Molto particolare come sapore, e chiaramente bisogna apprezzare l’anice per poterlo mangiare; inoltre è un dolce molto apprezzato perché è possibile conservarlo anche per più di una giornata, apprezzandone sempre il sapore.

Le Copate

tipico biscotto buonissimo fiorentino le copate

 

Ideale per i veri amanti delle mandorle, si tratta di un dolce tipico di Siena, una delle città toscane che può vantare la più antica tradizione dolciaria della Toscana. Generalmente è un dolce natalizio; le copate sono dei biscotti croccanti e realizzati con mandorle, noci e miele e hanno la forma di piccole cialde. Dolce davvero delizioso e leggero, perfetto per terminare un classico pasto toscano sostanzioso.

Panforte

dolce di siena fatto con zenzero e cannella dal gusto molto forte

Uno dei dolci più conosciuti e apprezzati in tutto il mondo, originario di Siena e tipico del periodo natalizio. Le origini di questo dolce vanno fatte risalire all’anno mille e infatti ha anche una sua leggenda che lo lega alle abili mani di una monaca. Si tratta di una focaccia speziata con al suo interno miele, farina, frutta candita, zenzero, cannella e noce moscata.

Il sapore di questo dolce è molto particolare e piuttosto deciso, perfetto per chi è amante dei gusti forti anche in fatto di dolci.

Il tour dei dolci Toscani è ancora molto vario ma soprattutto differente a seconda delle città che si visitano. Ogni luogo ha la sua particolarità in fatto di cucina ma ciò che non cambia mai è il desiderio di mangiare sempre sano ma soprattutto con prodotti personalmente raccolti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *