Fish and chips la ricetta originale inglese

Una bella bionda (calma stiamo parlando della birra), una porzione di fish and chips e con la mente siamo immediatamente in un accogliente pub di Londra a mangiare questo piatto in compagnia di amici.

Non unto di più, questo piatto è per antonomasia simbolo culinario della Gran Bretagna e viene accompagnato di solito da salse come la Worcester e contorno di piselli.

Delle origini di questo piatto non si sa nulla di preciso c’è chi dice che la ricetta fu importata dagli italiani e chi invece riferisce che sia un retaggio della ricetta spagnola del pesce fritto.

Pranzo veloce da mangiare anche per strada per tenersi al caldo camminando camminando che una volta veniva servito nei fogli di giornale, è facilmente riproducibile anche in casa.

Vedremo quindi come preparare secondo la classica ricetta inglese fish and chips!

Ingredienti

4 filetti di Eglefino (simile al merluzzo ma più grassoso) in alternativa il merluzzo

500g di patate

Per la pastella

200 g di farina

150 ml di birra lager

Un pizzico di pepe

Un pizzico di sale

Un pizzico di curry

Procedimento

Lavate e pulite bene il pesce e tagliatelo a tocchetti di più o meno 5 cm, tagliate le patate in seguito sciacquatele sotto acqua corrente ed asciugatele bene.

Per preparare la pastella

In una terrina versate la farina, la birra, il curry, il pepe ed infine il sale. Mescolare fin quando il composto non ha più grumi e lasciatelo riposare in frigo per un’ora.

Cottura

Impanate i tocchetti di pesce e nel frattempo preparate una padella con olio caldo a 190° ed iniziate ad immergere il pesce un paio di pezzi alla volta fino a quando questo non assumerà la tipica doratura. In seguito alla cottura fatele riposare per due minuti su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Per quanto riguarda le patatine se volete riutilizzare lo stesso olio vi conviene cuocerle prima del pesce per evitare che prendano poi il sapore proprio del pesce.

fish and chips

Servite calde con una spruzzata di sale ed accompagnate con maionese, salsa Worcester o salsa al whisky. Per contorno al piatto potete servire anche una purea di piselli.

Molti chef tra cui l’inglesissimo Gordon Ramsey hanno creato ricette rivisitate di questo classico britannico, la ricetta dello chef prevede l’uso del merluzzo e l’aggiunta della soda alla pastella.

Avete mai provato il fish and chips fatto in casa? Cimentatevi e mostrateci i vostri risultati. Buon appetito e stappate una birra.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *