Ponte di ognissanti: cinque mete per la tua vacanza

Quest’anno la giornata di ognissanti porta con sé un bel ponte di quattro giorni, perfetto per un piccolo break sia in Italia che all’estero. Se non avete ancora organizzato la vacanza e non sapete dove andare per il ponte di ognissanti ecco alcuni consigli last minute.

Vienna

La città della Principessa Sissi, riporta subito alla mente valzer e balli in saloni maestosi. Piccola e a misura d’uomo ospita grandissimi capolavori d’arte ed architettura come il Castello di Schönbrunn dove potete visitare le sale settecentesche di Maria Teresa d’Austria e gli appartamenti privati della principessa Sissi e di Francesco Giuseppe.

Vienna potete anche ammirare le opere di Gustav Klim, la maggior parte dei quadri come il famosissimo “Il Bacio” sono esposti al Palazzo del Belvedere, antica dimora estiva del Principe Eugenio di Savoia.

Malta

Se il mare non vi basta mai, l’isola di Malta è il posto giusto per voi ricca di natura ed elementi storici affascina ed incanta i turisti che decidono di perdersi nei vicoli della capitale La Valletta. Da non perdere assolutamente a M’dina la città silenziosa, con soli 400 abitanti, vi riporterà indietro nel tempo facendovi ritornare al medioevo.  Come già accennato Malta è una meta perfetta per chi ama il mare anche fuori stagione grazie anche alla sua vicinanza con l’Africa, tra le spiagge più belle vi è Paradise Bay vicina ai traghetti per l’isola di Gozo, da qui potete poi procedere per questa piccola isola in cui nella Grotta di Calipso la ninfa dall’omonimo nome tenne Ulisse prigioniero per sette anni.

malta-ponte-ognissanti

Berlino

Città multiculturale e con grandi attrazioni è una meta molto amata ed è perfetta da visitare durante i  ponti. Appena arrivati la prima cosa da visitare è il suo monumento più famoso la Porta di Brandeburgo, costruita nel 1778, fu commissionata dal Re Federico Guglielmo II di Prussia. Per chi ama la storia invece vengono organizzati tour sulle tracce dei resti del muro di Berlino sparsi per tutta la città, come il Checkpoint Charlie un posto di blocco posto sulla linea di divisione tra le due Germanie.

Monaco di Baviera

Monaco non è solo Oktoberfest, storia e cultura si intrecciano in questa città visitabile perfettamente in quattro giorni. Partendo da Marienplatz, la piazza principale, è possibile fermarsi ad ammirare il carillon più grande della nazione il Glockenspiel, dove per 365 giorni alle ore undici, dodici e ventuno vengono riprodotti episodi risalenti all’epoca cavalleresca.  A Monaco potete anche visitare i giardini pubblici tra i più grandi al mondo l’Enghlisher Garten. Da Monaco potete facilmente raggiungere il castello di Castello di Neuschwanstein che ha dato l’ispirazione per la creazione del castello nel film d’animazione Disney La bella addormentata nel bosco.

Copenaghen

Nella città vigilata dalla sirenetta di Hans Christian Andersen, la cultura è ad ogni angolo di strada, a partire dal Palazzo Reale di Amalienborg residenza invernale della regina di Danimarca fino al Castello di Kronborg appena fuori Copenaghen conosciuto in tutto il modo grazie all’Amleto di Shakespeare. Nella città potete anche visitare il più antico parco giochi del mondo il Parco dei Giardini di Tivoli.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *