Cosa vedere a Porto Cervo durante la tua vacanza in sardegna

Sardegna, terra di estrema bellezza e unicità, che non ha certo bisogno di presentazioni. Ma, se fossi indeciso su quali zone e quali attrazioni concentrarti, Porto Cervo è sempre una scelta giusta.

Cosa Vedere a Porto Cervo: meta turistica sarda per eccellenza

splendido panorama di portocervo di giorno

Porto Cervo, frazione del Comune di Arzachena, in provincia di Sassari, è il cuore e l’anima della Costa Smeralda.

Deve il suo nome alla caratteristica forma del porto naturale su cui è edificato, che ricorda quella di un cervo.
Tra i più rinomati luoghi di vacanze al mondo, è meta ambita dai Vip internazionali.

I visitatori restano ammaliati dal virtuoso equilibrio che regna tra la storia di antiche tradizioni sarde e la lussureggiante prospettiva di vita mondana, fatta di boutique per lo shopping e numerosi locali; il tutto favolisticamente condito dalle acque cristalline che fanno di Porto Cervo un luogo speciale.

Celebre è la Marina di Porto Cervo, divisa in Porto Vecchio e Porto Nuovo, quest’ultimo più turistico del primo.

Degna di nota, la particolare architettura che si deve, in realtà, allo scenografo Jacques Couelle, ingaggiato nel 1967 dal Principe dei Nizariti, Karim Aga Khan, che aveva deciso di acquistare questo tratto di costa.

La fantasia artistica di Couelle, coadiuvato in seguito dall’architetto Vietti, diede vita a ciò che ancora permane come uno dei punti forza che questa località ha da offrire.

Un mix stilistico (sardo, pugliese, spagnolo, caprese, amalfitano, greco, magrebino), che diede vita all’espressione “portocervino”.

Se questa allettante introduzione ancora non bastasse a far propendere la scelta del prossimo viaggio verso Porto Cervo e la Gallura, ecco nel dettaglio i più importanti luoghi e attività d’interesse:

Le spiagge

Cominciamo dal mare, fiore all’occhiello del luogo. Per via delle numerose insenature e delle scogliere molto frastagliate, Porto Cervo non possiede immense spiagge.

Tuttavia, sono presenti piccole frazioni di costa, vere e propri paradisi terrestri ben attrezzati, con acque trasparenti e fondali ben visibili.

Uno di questi è senza dubbio Piccolo Pevero, da molti considerata la spiaggia più bella della Costa Smeralda. Spesso affollata, soprattutto in agosto, non è difficile incontrare personaggi famosi e relativi paparazzi al seguito, che per chi amasse la privacy e la tranquillità può risultare scomodo.

La spiaggia più grande portocervina è Long Beach, o meglio Cala Liscia Ruia, fornita e frequentata anche in notturna per i numerosi eventi.

La tranquillità è di casa a Spiaggia Romazzino, a 5 minuti d’auto da Porto Cervo, che regala privacy e divertimento per i più piccini con un mare stupendo e sabbia sopraffina.

Speciale per i bassi fondali e l’incredibile architettura naturale è La Spiaggia del Principe, poco più a Sud di Romazzino, dove sono solite sostare barche e yacht di lusso. Per gli amanti dello Snorkeling ed altre attività subacquee, la Spiaggia di Cala Granu offre un paesaggio naturale adatto a questo tipo di interessi.

Mentre, a 5 km di distanza si trova La Celvia con sabbia granitica e rossastra, molto interessante da vedere.

Cosa vedere al centro storico di Porto cervo

Come già accennato il mix di stili, riscontrabile nell’architettura portocervina, è alquanto stimolante. Piazzetta delle chiacchiere, molto frequentata di sera, godibile anche per fare due passi in tranquillità.

Sicuramente da non perdere è la Chiesa Stella Maris, realizzata nel 1960 dall’architetto Michele Busiri Vici, sorge su di un’altura da cui è possibile osservare l’intero golfo.

La sua particolarità sta nel campanile a forma di cono e nelle dettagliate finestre con cornice granitica. Per godere di una giornata all’insegna dell’arte, si consiglia una visita al Museo Monte di Mola, ove si tengono numerose rassegne d’arte moderna.

Per gli amanti della già citata attività di Snorkeling, è bene non perdersi il Pevero Golf Club che offre numerose opportunità per gli sport acquatici.

Invece, lo Yacht Club Costa Smeralda, fondato dallo stesso Principe Aga Khan, organizza le più importanti regate internazionali di Superyacht, maxi yacht e imbarcazioni one design.

Lo Shopping

Quando si sceglie Porto Cervo, lo si fa anche per lo shopping. Le donne non potrebbero fare a meno di visitare le prestigiose boutique lungo La Passeggiata e la caratteristica Piazza Rossa. Negozi di alta moda, che possiamo trovare anche tra le particolari viuzze nelle vicinanze di Piazzetta delle Chiacchiere.

Sempre in tema di shopping, non ci si può dimenticare di Harrods, in via del Porto Vecchio, la famosa catena Britannica che ospita i più importanti Brand internazionali.

Il Cibo

L’attività gastronomica di Porto Cervo va di pari passo con quella notturna o balneare. Oltre alla variegata offerta culinaria internazionale, con pub e ristoranti che propongono piatti provenienti da ogni dove, non demerita quella indigena. Infatti, la cucina sarda si contraddistingue per la varietà e la ricchezza di sapori.

Tra le prelibatezze, il pane carasau, il porceddu, la zuppa cuata, li Chiusoni e l’agnello arrosto. Inoltre, sono apprezzate le specialità di mare, gli affettati e i formaggi speciali; molto famoso è quello marcio o con i vermi, dicono.

Ottimi anche i dolci, “Acciuleddi e meli”, fatti con pasta fritta passata prima nel miele e poi nelle scorze d’arancia. Altra specialità della zona sono “Li Cucciuleddi e meli” con un ripieno di miele, pangrattato, noci e mandorle tritate, scorza d’arancia, cannella, pepe e garofano, li “Uriglietti”, fatte con la pasta violata, fritte, passate nel miele e spolverate di zucchero.

Davvero invitante è l’attività di Street Food che va in scena nel periodo estivo e che permette di gustare tali pietanze.

La movida e i locali

Probabilmente non basterebbe un’intera guida turistica per descrivere ciò che Porto Cervo ha da offrire in fatto di serate e locali all’insegna della movida più apprezzata al mondo. Da segnalare, soprattutto, la zona di Golfo Pevere con le discoteche più in voga e preferite dai vip.

Il più rinomato è senza dubbio il Billionaire di Flavio Briatore, caratterizzato da tre piani, ciascuno col suo stile personalizzato. Molto apprezzati anche il Sottovento per l’ottima musica e per l’esclusività; oltreché lo Smaila’s Music Club, dell’omonimo Umberto, il quale si esibisce quasi tutte le sere con una compagnia di celeberrimi della televisione e della musica italiana al seguito.

In verità, quando parliamo di Movida, a Porto Cervo ogni giorno è un alternarsi di appuntamenti con il jet set internazionale, feste ed altri avvenimenti. Tutta la Costa Smeralda pullula di Beach Club dal divertimento assicurato.

Attrazioni per i bambini

Non mancano campi da golf, le spa e qualunque attività si abbia intenzione di fare. Per i più piccoli, appassionante è il parco divertimenti Grecoland, famoso per l’arrampicata e immerso nella natura da scoprire.

Insomma, Porto Cervo è il luogo perfetto per tutti. Il consiglio migliore che si possa dare su questa meta è viverla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.