Cosa vedere a Siena in un giorno

Tra le tante città d’arte toscane, sicuramente Siena rappresenta una delle più amate e visitate. Qualsiasi viaggiatore, durante il proprio tour della Toscana, non può esimersi dal visitare questa splendida località, abbastanza piccola ma ricca di monumenti e luoghi d’interessi. Scopriamo insieme cosa vedere a Siena in un giorno.

Siena offre così tante ricchezze culturali, che, nonostante la contenuta vastità del territorio, un giorno sembra davvero poco per visitarla tutta. Oggi cercherò di aiutarti a scegliere cosa vedere a Siena in un giorno.

Siena cosa vedere in un giorno per rendere il proprio tour, in questo affascinante centro, ancora più interessante.

Piazza del Campo e la Torre del Mangia

La prima tappa obbligatoria durante le tue ventiquattro ore nella provincia toscana è sicuramente rappresentata da una passeggiata lungo la Piazza del Campo, una delle piazze più belle del mondo.
Sin dal 1300, Piazza del Campo può essere considerata come il centro culturale e folkloristico di Siena, essendo stata negli anni teatro di feste, giostre ed eventi politici. Oggi, due volte l’anno, continua a far da cornice al Palio, celebre competizione equestre.

La particolarità di Piazza del Campo risiede nella sua struttura, essa è formata da nove spicchi, che accostati le conferiscono una forma di conchiglia. Per apprezzare appieno la piazza, ti consiglio di salire sulla Torre del Mangia e goderti il panorama mozzafiato, grazie al quale potrai scorgere perfettamente il perimetro della piazza e l’intero paesaggio cittadino.

Questa torre prende il dal primo custode Giovanni di Duccio, ribattezzato Mangiaguadagni, a causa della sua abitudine che lo portava a sperperare tutti i propri guadagni nelle osterie della città.

palazzo pubblico di sienaIl Palazzo Pubblico e il Museo Civico di Siena

Continuando il breve viaggio a Siena, ti consiglio di visitare il Palazzo Pubblico, un affascinante palazzo civile, in grado di stregare ogni turista grazie alla propria maestosità e armonia. Questo palazzo è stato da sempre sede del più alto potere politico di Siena.

All’interno del Palazzo è possibile oggi visitare il Museo Civico, che offre l’opportunità di ammirare gli affreschi di Ambrogio Lorenzetti, intitolati l’Allegoria del Buono e il Cattivo Governo. Queste opere sono straordinarie perché raffigurano come il potere politico possa essere la salvezza o la rovina di una società.

Il Duomo di Siena

Facciata del duomo di siena in una bella giornata assolata

Ultimo, ma non ultimo punto d’interesse, è il Duomo: luogo estremamente suggestivo, dove poter respirare atmosfere esoteriche e apprendere interessanti storie religiose. Ogni elemento del Duomo emana simboli: sul pavimento è possibile trovare riferimenti alle sibille, alla Strage degli Innocenti o a Re David; la Libreria Piccolomini simboleggia il talento di Pinturicchio; mentre nella Cappella Piccolomini è possibile vedere il genio di Michelangelo raffigurate nelle sue quattro statue poste nelle nicchie inferiori della Cappella.

Ed ecco che il tuo viaggio di un giorno a Siena molto probabilmente finisce qui, ma ti consiglio di tornarci per avere l’occasione di visitare luoghi magnifici come il Battistero, la Pinacoteca Nazionale o il Museo dell’Opera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *