Isola di Giannutri: la vacanza naturalistica per eccellenza

L’isola di Giannutri è la più meridionale dell’Arcipelago Toscano e si trova, più o meno, a 8 miglia a sud-est del Giglio e circa 6 a sud-ovest del Monte Argentario. La sua forma particolare, quella di una mezzaluna, la rende unica nella sua conformazione geologica; tendenzialmente è un isola rocciosa con un’unica spiaggia, tanto amata dai turisti, e si trova nella Cala Maestra.

Il punto più elevato di questo piccolo paradiso toscano è il Poggio Capel Rosso di 88 metri sul livello del mare. Giannutri è proprio un bellissimo pezzetto di meraviglia costiera, isolata, e marina della toscana. Non ci sono strutture ricettive ma per lo più ville private, raggiungibili anche abbastanza difficilmente. vista dell'isola di giannutri di giorno

Giannutri è caratterizzata da fauna e flora molto rigogliose, infatti sono tantissimi gli uccelli che raggiungono l’Europa per nidificare; se sei un vero amante della natura potrai perderti nell’osservazione dei gabbiani reali che si fermano sulle coste dell’isola. Uno spettacolo davvero eccezionale.

L’isola di Giannutri è molto apprezzata anche dai sub per una flora e una fauna marina molto ricca, e per i siti archeologici marini caratterizzati da una forte influenza etrusca, come testimoniano i ritrovamenti.

Isola di Giannutri: come raggiungerla

Se vuoi una vacanza davvero lontana dal caos, dalle macchine, dalla vita mondana e pienamente immersa nel verde e nella bellezza di un mare trasparente, l’isola toscana  è il luogo che fa per te.

Per arrivare sull’isola ci sono 3 modi:

  • Linea di trasporto tradizionale di Maregiglio da Porto Santo Stefano
  • Taxi boat
  • Barca privata

Dove dormire a Giannutri

Se stai pensando di trascorrere la tua vacanza rilassato, disteso sul bordo di una piscina e con tutti i confort di un grande albergo, quest’isola non fa per te.

Non ci sono hotel sull’isola ma giusto dei piccoli Bad & Breakfast o al massimo degli appartamenti che puoi affittare; in entrambi i casi ti consiglio di muoverti abbondantemente in anticipo rispetto alla data della tua presunta partenza.

Dove mangiare a Giannutri

L’aspetto più interessante di quest’isola è che c’è una sola piazza, un solo bar, una sola cambusa, e un unico ristorante gestito da un unico proprietario. Ti posso assicurare che non avrai l’imbarazzo della scelta, non dovrai girare per ore per trovare il ristorantino perfetto per te.

Il mio consiglio personale, però, dato che c’è un solo ristorante, un solo bar e il turismo sull’isola è tutt’altro che poco, è di arrivare al tuo mini appartamento attrezzato di spesa, per le due giornate che trascorrerai su questo piccolo pezzetto di paradiso toscano.

In compenso, se non vuoi fare proprio nulla se non goderti la vacanza, sull’isola è tutto reso molto semplice, se hai fame sai dove andare, se vuoi un bar sai dove dirigerti, se vuoi un po’ di romanticismo vai all’unico faro dell’isola, se vuoi osservare l’andirivieni del piccolo paradiso, ci sono solo due porti dove poterti dirigere.

In compenso, se la vita mondana è inesistente, quella giornaliera fatta di escursioni marine, passeggiate e mare blu è super.

Vuoi romanticismo? Vuoi goderti la vista dei più bei tramonti della tua vita? Vuoi una vacanza esclusivamente marina? Vai a Giannutri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *