Le isole più belle della Croazia

La costa croata è frastagliata in numerosissime isole, tutte belle da togliere il fiato e di cui solo 67 sono disabitate.

Le isole più grandi

Le isole più grandi dell’Adriatico sono situate nel nord del Paese. Lisola di Krk è la più grande isola croata ed è collegata alla terraferma da un ponte inaugurato nel 1980. La parte più suggestiva è indubbiamente la stupenda spiaggia di Baska nel sud dell’isola.

L’isola di Cres invece è una striscia di terra lunga circa 80 km che dal dal golfo di Fiume a nord arriva fino quasi all’isola di Lussino a sud. Nella zona collinare, oltre a rare specie animali e piccoli borghi caratteristici, si trova il lago di Vrana le cui acque sono salate, nonostante si trovi al di sopra del livello del mare.

Le isole del Kvarner

Nel golfo del Kvarner vi sono moltissime isole sensazionali. Dugi Otok, l’isola maggiore dell’arcipelago di Zara, è detta “isola lunga” per via della sua forma allungata: misura infatti 45 km per soli 5 km di larghezza che in certi punti si riducono ulteriormente. L’isola Silba, dalla forma che ricorda un 8, è priva di automobili, ma è dotata di ben 2 porti. L’isola Ugljan, lunga 20 km, è percorsa da una piccola catena montuosa ed è famosa per i caratteristici muretti a secco che separano i campi coltivati. A sud-est si trova invece l’isola Pašman, dove la corrente cambia continuamente rendendo il mare particolarmente pulito. Ma le isole più belle del Kvarner sono indubbiamente quelle del Parco Nazionale delle isole Kornati. Composto da circa 150 isole e scogli, è davvero uno spettacolo affascinante e suggestivo.

Baska

Le isole più famose

Le isole croate più famose sono certamente quelle nella Dalmazia, la vera e propria costa marittima del Paese. Quasi tutte facilmente raggiungibili in traghetto da Split, sono il luogo ideale per trascorrere meravigliose vacanze. L’isola di Brač è tra le più grandi nel Mar Adriatico, si caratterizza per una natura rigogliosa, per stupendi uliveti e foreste di pini marittimi e uliveti. Hvar è una delle mete turistiche croate più note. Oltre a spiagge e baie incantevoli e all’entroterra suggestivo e rilassante, vi sono importanti monumenti storici e artistici. Anche Korčula, famosa per i suoi litorali, ha magnifici borghi medievali perfettamente e foreste rigogliose che la rendono una tra le isole più verdi della Croazia. Vis è invece la più isolata, distante solo 200 km dalle coste italiane. Chiusa al turismo fino alle fine degli anni ’80 in quanto sede dell’esercito, l’isola ha  una natura incontaminata che la rende davvero unica.

Le isole disabitate

Uno tra gli spettacoli più suggestivi della Croazia sono le sue 67 isole disabitate. È possibile raggiungerle organizzando gite in barca, per ammirare il meraviglioso mare cristallino e la natura  lussureggiante, oltre alla superba quieta che caratterizza questi paradisi anche nei mesi di maggiore afflusso. Tra le tante, meritano certamente una visita l’isola di Lastovo, dalle verdi colline, l’isola di Mljet ricca di foreste di pini marittimi, vegetazione mediterranea e tesori naturali. L’arcipelago delle Elafiti composto da Koločep dalle meravigliose spiagge di sabbia, Lopud elegantissima piccola isola di soli 4 kmq e Šipan la più grande. Veri e propri gioielli naturali che merita davvero visitare.

Tramonto in Croazia

 

Simone Sarchi

Classe 1989, giornalista, laureato alla City University London in International Journalism e viaggiatore incallito. Grazie alle mie esperienze studentesche e lavorative ho avuto diverse possibilità di girare in Europa, Africa e Medio Oriente. Amo entrare a contatto con nuovi luoghi, conoscere persone e culture diverse. Una passione che non mi abbandonerà mai. Sogno nel cassetto? Esplorare l'Asia, l'Indocina, luoghi affascinanti per paesaggi e tradizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *