Olbia cosa vedere: non solo mare ma anche cultura

La Sardegna è una delle regioni più amate dal turismo Italiano, principalmente per il mare blu e le spiagge bianche, note in tutto il mondo.

Una regione da cartolina, chiunque la visiti resta talmente innamorato dei suoi bellissimi luoghi che difficilmente li riesce a dimenticare.

Olbia cosa vedere per rendere completo il tuo viaggio estivo. Ce n’è per tutti sia per coloro che amano il trekking, grazie ai suoi bellissimi percorsi naturali, che per coloro che invece desiderano uno stile di vacanza più tranquillo.

Se sei anche tu un amante dell’archeologia e della storia, Olbia offre dei luoghi davvero incredibili da visitare; inoltre olbia è anche una delle mete preferite da coloro che adorano vivere la vita notturna, fatta di locali, ristoranti e bar per aperitivi gustosissimi.

Questo piccolo centro cittadino è considerato molto noto anche per il suo porto, che ogni giorno, vede sbarcare tantissimi turisti da navi colme di viaggiatori.

Olbia cosa vedere partendo dal centro della cittadina

suggestiva immagine della sardegna selvaggia

Partiamo con il nostro tour del centro di olbia, dal castello di Pedres: in pieno stile medievale, posto a 89 metri, sulla conca di Olbia.

La particolarità di questo castello è anche la sua recinzione a forma di quadrilatero, con al suo interno una seconda recinzione dove poi sorge anche una caratteristica abitazione e una torre davvero molto antica.

Basilica Minore di San Semplicio

Il tour continua con una chiesa dalla tipica architettura romanica, e si trova al centro della città di Olbia. Secondo la storia la splendida basilica fu costruita in tre tappe, in quanto man che veniva edificata, si aggiungevano dei dettagli molto importanti.

Museo del mare di Olbia

Situato sul lungomare di Olbia è il museo del mare, una grande struttura realizzato con una particolare forma, che ricorda una nave attraccata nel porto. La particolarità del Museo è di essere posto nel mare; al suo interno le sale espositive ripercorrono tutta la storia della cittadina sarda, iniziando dall’ epoca lontana della preistoria.
Se sei un amante del mare sicuramente, questo luogo, fa parte delle 10 tappe che proprio non puoi mancare.

Olbia è una cittadina, resa molto particolare per lo stile della sua vita vacanziera, molto semplice e naturale ma allo stesso tempo non distante da un concetto di vacanza completa, sia dal punto di vista delle mete marine che per quella della vita mondana.

Corso Umberto, la principale via d’accesso di Olbia, parte dal lungomare e si inoltra poi in profondità nelle strade e stradine del centro, pieno di negozi, locali e ristoranti per rendere le tue serate ancora più dinamiche.

Tra gli eventi più interessanti di olbia, è quello dedicato alla primavera ed ha luogo il 25 di Aprile, proseguendo poi per un’altra decina di giorni.

La Sardegna, soprattutto per la sua parte selvaggia, è considerata una meta tanto amata da coloro che desiderano immergersi nella natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *