Scopri i castelli della Romagna! Prima Parte

La Romagna è una terra tutta da scoprire: un’idea perfetta per la primavera e le mezze stagioni è quella di dedicarsi alla visita dei numerosi castelli presenti sul suo territorio. Per scrivere questo articolo ho dovuto fare una grande scrematura, perché in realtà i castelli carini sono molti di più. Ho scelto i 10 castelli che secondo me meritano un passaggio, andando da ovest verso est. L’articolo è diviso in due parti, oggi parto raccontandoti i primi quattro, distribuiti tra le province di Bologna, Ravenna e Forlì Cesena. Il mio primo consiglio è quello di dedicare una giornata ai paesi o borghi che ospitano ciascuna delle rocche che ti presento. In ciascuno di questi luoghi infatti troverai tante altre cose da visitare, cose da assaggiare, vini da provare, sempre diversi da zona a zona della Romagna.

Eccoti le idee di oggi:

I castelli di Romagna: Rocca Sforzesca – Imola (BO)

Quando arrivi ad Imola, prima città romagnola venendo dall’Emilia, noterai certamente questa meravigliosa Rocca d’età medievale dai caratteristici quattro torrioni di difesa. La Rocca di Imola venne eretta prevalentemente da Gian Galeazzo Sforza nel ‘400 con scopi militari, mentre nel periodo dello stato pontificio questo maestoso castello divenne un carcere, ruolo che gli restò fino al 1958. La Rocca è stata restaurata e riaperta al pubblico nel corso degli anni Settanta. Ora ospita la sede dell’Accademia Pianistica Internazionale «Incontri col Maestro» ed è attiva come museo.

I castelli di Romagna: la Rocca di Brisighella (RA)

Brisighella è famosa per i suoi tre colli, tre pinnacoli di gesso proprio sopra al borgo, sui quali si ergono una torre dell’orologio, un convento e una Rocca. Questa venne costruita nel 1310 dai signori della vicinissima Faenza, i Manfredi. Dal 1500 ebbe diversi proprietari, prima Cesare Borgia poi i Veneziani e infine lo Stato Pontificio. La Rocca è una tipica fortezza medioevale, particolarmente caratteristica soprattutto per la sua posizione. Dentro alla Rocca potrai visitare il museo dedicato al gesso.

I castelli di Romagna: la Fortezza di Castrocaro (FC)

Costruito sul sasso spungone, cioè sui resti di un’antica scogliera sottomarina. La Fortezza venne probabilmente cominciata nell’alto medioevo, per delimitare il confine tra i regni Longobardo e bizantino, con le prime testimonianze del 961. Successivamente appartenne ai Conti di Castrocaro, che lo trasformarono in una vera rocca. Successivamente il castello passò sotto al dominio di Federico II, poi della Chiesa, poi sotto Firenze, diventando il capoluogo della Romagna fiorentina. A inizio del Seicento venne progressivamente abbandonata, fino ad essere ceduta a privati a fine 1700. La Fortezza di Castrocaro è rimasta pressoché identica ad allora, perfettamente conservata e successivamente restaurata negli anni ’80-’90.

I castelli di Romagna: Rocca Malatestiana di Cesena (FC)

Cesena è alle pendici delle colline, ed è letteralmente dominata dalla Rocca Malatestiana, costruita proprio per difendere la città a partire dal 1380 da parte di Galeotto I Malatesta. Nel 1500 Cesare Borgia “il Valentino” decise che Cesena doveva essere la capitale del Ducato di Romagna. Egli diede a Leonardo da Vinci il compito di aggiornare le fortificazioni delle città di Romagna. Questa Rocca, tipica per il periodo, offre soluzioni difensive ai tempi innovative. Dopo Napoleone divenne un carcere fino agli anni ’70. Ora puoi visitare al suo interno anche il Museo della Civiltà Contadina.

Tra poche settimane uscirà anche l’articolo dedicato all’altra parte della Romagna, con un focus sulla provincia di Rimini, non perdertelo!

Photo credits: By The original uploader was Kicco92 at Italian Wikipedia [CC BY-SA 3.0 (https://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0)], via Wikimedia Commons

Avatar

Michela Mazzotti

Consulente Web Marketing Turistico & Copywriter. Mi chiamo Michela e mi occupo dal 2012 di Web Marketing Turistico, come consulente e docente. Oltre a questo, lavoro prevalentemente come Project Manager creando strategie di Web Marketing per strutture turistiche ed enti. In passato ho gestito ed organizzato diversi Blogtour per la promozione della destinazione. La mia passione per la scrittura e lo storytelling mi hanno fatto crescere ogni giorno di più come copywriter. Mi occupo direttamente anche di E-mail marketing e conosco a fondo lo strumento LinkedIn. Sono una viaggiatrice per passione e scrivo per diversi Travel Blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *