Viaggi e Food in giro per il mondo

Io parto domani, Italia

Il Belvedere della Migliera ad Anacapri: lasciati abbracciare dalla bellezza

24 febbraio 2017 • Da
Il Belvedere della Migliera ad Anacapri

PH: Davide Esposito

La primavera è alle porte e l’estate arriverà in un soffio. Tu hai già prenotato la tua vacanza a Capri? No? Allora affrettati. Sole, mare, divertimento e cultura ti attendono per dare forma ai tuoi ricordi più belli. Di cosa sto parlando? Immagina, potrai tuffarti a pochi passi dal Faro di Punta Carena. Oppure prendere la tintarella sulla spiaggia di Marina Piccola con i Faraglioni a farti compagnia. E se vuoi immergerti nella storia dell’isola puoi sempre visitare i suoi monumenti:la Casa Rossa e Villa Lysis ad esempio. Lo so, vuoi anche ammirare i panorami.

D’altro canto, le magnifiche vedute che costellano questa perla del Mediterraneo ti hanno rapito il cuore, vero? Voglio suggerirtene una in particolare: il Belevedere della Migliera. Per vederlo dovrai andare ad Anacapri, il secondo comune dell’isola. Quello che vedrai lascerà i tuoi occhi pieni d’incanto e anche il tuo cuore si farà più leggero. Ti sembrerà quasi di sentirlo cantare un inno alla libertà di fronte a tanta bellezza. Per saperne di più, continua a leggere.

Come arrivare alla Migliera

Come ti ho anticipato, il Belevedere della Migliera si trova ad Anacapri. Per arrivare a destinazione, devi prendere un pullman da Capri diretto al “comune di sopra”. Lo stazionamento si trova a pochi passi dalla Piazzetta, lo riconoscerai facilmente. Una volta a bordo, chiedi all’autista di fermarti a Piazza Vittoria. A questo punto, sali le scale e svolta a destra. C’è un vicoletto, percorrilo e segui le indicazioni che ti condurranno alla Migliera.

Durante il tragitto passerai accanto alla graziosa chiesetta di Costantinopoli. Un tempo questo edificio era la prima costruzione religiosa del paese. Concediti una sosta, l’ingresso è circondato da un giardino fiorito.

Continua a lasciarti guidare dalla strada, ti tufferai nell’anima contadina di Anacapri. Di fronte a te si estenderanno campi coltivati: oliveti e vigneti affiancheranno la tua passeggiata. Una camminata dolce da affrontare con relax e senza che tu te ne renda conto sarai giunto alla meta, ma prima dai un’occhiata al Parco Filosofico. Che cos’è? Un’oasi nel verde dedicata ai grandi filosofi. Osserva le massime disseminate lungo i sentieri e concediti del tempo per riflettere.

Il Belvedere della Migliera: dal Faro ai Faraglioni di Capri

Il Belvedere della Migliera ad Anacapri: Faraglioni

PH: Davide Esposito

Dopo il Parco Filosofico, il Belvedere della Migliera si schiuderà di fronte al tuo sguardo. Cosa vedrai? Una vista spettacolare: il versante nord occidentale dell’isola si allungherà sotto di te. Il costone roccioso di Monte Solaro affonda nel mare più blu mentre la linea d’orizzonte danza tra cielo e terra. La tua attenzione verrà attirata dal Faro di Punta Carena visto dall’alto.

Il mio consiglio? Abbraccia la bellezza di questo luogo. Siediti sulla panchina e aspetta il sole addormentarsi tra le onde. Non sei ancora sazio di quello che ti ha appena donato la natura? A pochi passi – nei pressi della croce di ferro – c’è un altro belvedere più intimo del precedente. È inaugurato da una mattonella maiolicata che sussurra a ogni viaggiatore le parole di Immanuel Kant: “Il cielo stellato sopra di me, la legge morale dentro di me”. Da qui vedi i Faraglioni di Capri e riposi lo spirito.

Vuoi chiudere la passeggiata nel migliore dei modi? Fermati al Da Gelsomina. Lo senti l’invitante profumo dei ravioli? Bene. Questo ristorante è un punto di riferimento per gustare le ricette della tradizione caprese.

Tu hai mai visto il Belvedere della Migliera?

Questo panorama è uno dei più belli di Anacapri. Un angolo di paradiso nel cuore del “comune di sopra”. Ora lascio a te la parola. Hai mai visitato questo luogo? Quali sono state le tue emozioni? Lascia la tua risposta nei commenti e discutiamone insieme.


Antiche ricette capresi: tubettoni e patate
Food, Ricette

Antiche ricette capresi: tubettoni e patate

17 febbraio 2017 • Da

Perché tutti amano Capri? Perché tutti vogliono vederla anche solo per un giorno? Potresti replicare in mille modi differenti: per le sue spiagge, per i suoi panorami, per i suoi spazi immersi nella natura selvaggia. Tutto giusto, ma la vera risposta è un’altra. Tutti amano Capri per un solo motivo: qui le cose semplici diventano straordinarie.

Anche una passeggiata nasconde tante sorprese: buganvillee profumate che si arrampicano sui muri, limoneti che scorgi dai cancelli delle case, mattonelle maiolicate che segano il numero civico e qualche massima di vita.

LEGGI TUTTO


Io parto domani, Italia

Un tuffo nel Medioevo a Capri: alla scoperta di Santa Teresa

3 febbraio 2017 • Da
Santa Teresa paesaggio vicolo

PH Davide Esposito

L’isola azzurra offre bellezze naturali che conquistano il tuo cuore. I Faraglioni, la Grotta Azzurra, il Faro di Punta Carena ti fanno innamorare subito. Poi ci sono monumenti e itinerari che scopri piano piano, quasi per caso durante una passeggiata. Sì, perché questo è uno dei punti di forza di Capri: è quasi tutta pedonale.

Ogni passo nasconde epoche diverse. Alle spalle della famosa Piazzetta c’è un luogo fermo nel tempo fatto di vicoli, porticati, antiche botteghe e panorami che non sono mai uguali. Ti sto parlando di Santa Teresa, uno spaccato medioevale dell’isola che non ha ceduto al fascino della modernità, con il convento delle teresiane e la chiesa del Santissimo Salvatore. Adesso andiamo a esplorare questo luogo, sarà un piccolo viaggio nel passato.

LEGGI TUTTO


San Valentino
Viaggi

Parigi e Berlino: le mete più romantiche per San Valentino

31 gennaio 2017 • Da

Il periodo più romantico dell’anno si sta avvicinando, avete già organizzato una giornata romantica con la vostra dolce metà? Anche se non tutti decidono di festeggiarlo, può essere una buona scusa per saltare sul primo aereo e volare lontano. San Valentino è l’occasione perfetta per la ricerca del luogo romantico in cui trascorrere del tempo con la persona amata, per godere di un momento insieme in qualche località esclusiva.LEGGI TUTTO


Io parto domani, Italia

Il Belvedere di Punta Cannone: estasi tra cielo e mare

27 gennaio 2017 • Da
faraglioni capri

PH Davide Esposito

Sull’isola azzurra la bellezza è ovunque. Appena sbarcherai al porto di Marina Grande capirai subito che la realtà supera qualsiasi fotografia, qualsiasi cartolina o rivista patinata. Resterai affascinato dalla cortina di case colorate, dalle barche tirate a secco e dalla montagna che si staglia verso il cielo. La meraviglia non finisce mai.

Una volta che sarai arrivato in Piazzetta andrai alla scoperta delle attrazioni vicine: la chiesa di Santo Stefano, i Giardini di Augusto, la Certosa di San Giacomo. Poi ci sono altri luoghi lontani dal centro. Piccole oasi che he diventano tesori inaspettati per il turista più tenace che non si spaventa di fronte a lunghe passeggiate.

Qualche esempio? Il sentiero del Pizzolungo oppure Piazzetta delle Noci. Ma manca all’appello il Belvedere di Punta Cannone a Capri. Quello che vedrai da questo spiazzale ti sorprenderà. Ti dico solo che la sensazione è quella di sentirsi parte di un dipinto in cui la tua figura si sentirà accarezzata dalla terra, dal cielo e dal mare.

LEGGI TUTTO