L’Arco Naturale a Capri: opera d’arte della natura

La tua vacanza caprese è volata? Lo so, le cose belle finiscono sempre troppo presto. Ma tu non ti scoraggi, stai già pensando alla prossima. Sai già dove andare: sempre sull’isola delle sirene. Hai visitato Capri d’estate con le sue spiagge dal fascino caraibico. E ora che la bassa stagione è iniziata vuoi esplorare un volto diverso di questo posto che ti ha rubato il cuore.

È tempo di scoprire monumenti come Villa Lysis e la Casa Rossa oppure avventurarti in luoghi meno conosciuti come Piazzetta delle Noci. E poi c’è l’Arco Naturale a Capri. Questo blocco roccioso, dai contorni singolari, svetta sulla costa orientale dell’isola. Come un guardiano che sorveglia il suo tesoro guarda indomito verso l’orizzonte. Vuoi saperne di più, vero? Allora vieni con me, scopriamo insieme questa meraviglia della natura.

L’Arco Naturale a Capri: la storia

L’Arco Naturale è una delle maggiori attrazioni di Capri insieme alla Grotta Azzurra e i Faraglioni.
Si tratta di una struttura calcarea a forma di arco, probabilmente è ciò che resta di una grotta o una caverna sottomarina.

Quando lo vedrai resterai stupito dalle sue geometrie. Madre natura sorprende sempre, ma con l’Arco Naturale ha davvero superato se stessa. Ha aspettato pazientemente secoli e secoli per dare allo sperone di pietra l’aspetto attuale, chiedendo prima l’aiuto delle onde del mare e poi quello della pioggia e del vento che hanno rifinito l’opera.

Questo gioiello di origine carsica misura 12 metri in larghezza mentre in altezza raggiunge i 18 metri, è incastonato nella cala di Matermania ed è abbracciato dalla macchia mediterranea. Si affaccia fiero verso il blu del mare.

Da questa prospettiva puoi ammirare uno dei panorami più belli dell’isola. Lascia che i tuoi occhi si posino su Punta Campanella, la Costiera Amalfitana, le isole dei Galli. Ma non solo. Quando il cielo è sgombro da nubi lo sguardo si allunga fino alla Costiera Salernitana e Calabrese.

L’Arco Naturale a Capri puoi osservarlo anche da un’angolazione differente e suggestiva: da mare durante il giro dell’isola in barca. Così, da lontano ti sembrerà la proboscide di un elefante.

Curiosità: come per i Faraglioni, anche l’Arco Naturale a Capri è stato protagonista di spettacolari arrampicate libere. Esperti scalatori nel corso degli anni si sono arrampicati su una delle sue pareti, quella esposta est.

Arco Naturale a Capri

Come arrivare all’Arco Naturale a Capri?

Per giungere all’ Arco Naturale hai due alternative: dalla Piazzetta imbocca via Le Botteghe, continua a via Fuorlovado, prosegui in via Croce e via Matermania. A questo punto, vai a sinistra e segui le indicazioni che ti condurranno alla meta. Ci vorranno circa 40 minuti.

Ed ecco un altro modo per raggiungere L’Arco Naturale. Sempre dalla Piazzetta percorri Corso Vittorio Emanuele, svolta a via Camerelle e continua per via Tragara. Arriverai al sentiero del Pizzolungo, un percorso immerso nella natura selvaggia dell’isola che ti porterà a destinazione.

Ma con paesaggi e esperienze senza pari nello sguardo. Un esempio? Lungo questa stradina che costeggia il mare potrai esplorare la Grotta di Matermania, al tempo dei Romani era un ninfeo, e scorgere Casa come me. Ovvero Villa Malaparte.

L’Arco Naturale a Capri, sentiero con Villa Malaparte
PH: Davide Esposito

Attualmente l’Arco Naturale è interessato da lavori di consolidamento, quindi non è molto visibile dalle aree adiacenti.
Per una migliore visuale intraprendi il percorso alternativo che conduce a Piazzetta delle Noci (via Dentecala)

L’Arco Naturale a Capri: la tua esperienza

Visitare l’Arco Naturale a Capri è un’emozione indimenticabile. Di fronte alla sua grandezza non puoi fare altro che ammirare la forza creatrice della natura e sentirti grato di essere testimone. Ora lascio la parola a te. Hai mai visto l’Arco Naturale, cosa ne pensi? Lascia la tua risposta nei commenti.

Avatar

Marilena D'Ambro

Giornalista, blogger e webwriter. Scrivo per diversi blog tra cui: SEOchef, HostingVirtuale e LogicalDOC – Gestione documentale facile. Non inizio la mia giornata senza un buon caffè e una passeggiata immersa nella natura in compagnia del mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.