Cosa vedere ad Ibiza? Il regno del divertimento e delle spiagge cristalline

Ibiza o in catalano Eivissa, anche nel 2018, si riconferma insieme a Mykonos come l’isola del divertimento sfrenato e del turismo vip. Se siete interessati esclusivamente alle discoteche e alla movida dell’isla i periodi che vanno da luglio a settembre sono quello che fanno per voi, ma se volete scoprire cosa vi riserva questa selvaggia isola durante tutto l’anno non vi resta che continuare a leggere.

Situata nell’arcipelago delle Baleari insieme a Formentera forma le isole Pitiuse, così chiamate da Plinio il Vecchio grazie alle grandi quantità di pini presenti.

Ibiza dove alloggiare

Esistono molte soluzioni anche last minute se hai in programma di soggiornare ad Ibiza, l’alloggio ti conviene sempre cercarlo in base a quello che desideri dalla tua vacanza.

A Playa D’En Bossa se cerchi il divertimento a tutte le ore, se cerchi una zona più tranquilla Figuretas è quella che fa per te.

Se invece cerchi ad Ibiza vacanze per famiglie Cala Tarida è l’ideale visto che è una zona molto tranquilla con spiagge spettacolari.

ibiza cosa vedere

Ibiza cose da vedere

Sin dall’ ottavo secolo a.c. le saline furono la fonte economica più importante dell’isola, a differenza di quelle di Formentera quelle di Ibiza sono ancora attive e vengono sfruttate principalmente per la salatura del pesce. Visitare le saline è uno spettacolo unico soprattutto sul fine dell’estate quando i fenicotteri vanno lì a ristorarsi prima di ripartire per le migrazioni.

Altro da vedere ad Ibiza sono le chiese fortezze, costruite per difendersi dai pirati come l’Iglesia de Santa Agnès a Sant Antoni, l’Iglesia de Sant Jordi de Ses Salines a Sant Josep e l’Iglesia de Santa Eulària des Riu.

Le mura di Dalt Vila, che racchiudono il centro medioevale, furono realizzate dall’italiano Giovanni Battista Calvi sono dal 1999 patrimonio dell’umanità. Se amate grovigli di stradine e vicoli dovete assolutamente visitare la parte storica di Ibiza. Dietro Dalt Vila potete anche visitare la necropoli di Puig des Molins e il relativo museo, dove sono state rinvenute più di 4000 tombe risalenti alle invasioni cartaginesi.

Ibiza spiagge più belle

Les Salinas è la spiaggia più famosa, nota anche per la frequentazione di vip, circondata da una vasta pineta, non fa per voi se cercate relax e quiete, visto che i chioschi locali propongono musica ad alto volume per tutta la giornata per tenere caldi i visitatori in vista dell’apertura delle discoteche. Agua blanca è la spiaggia preferita dai nudisti insieme a Es Cavallet, le caratteristiche rocce rosse e la natura incontaminata fanno sì che agua blanca sia un’oasi di pace in un’isola sfrenata.  Cala D’Hort è invece in assoluto una delle spiagge più belle di Ibiza e dal 2002 è diventata territorio protetto. Questa spiaggia è l’ideale per chi ama fare snorkeling e per le famiglie.

ibiza spiagge più belle

Se cercate quindi una vacanza all’insegna del divertimento sfrenato Ibiza è la vostra meta ideale, considerate però che nell’isola in cui non si dorme mai ci sono tantissime esperienze suggestive da fare all’insegna della natura e della storia.

Siete mai stati ad Ibiza? Cosa ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *