Vacanze a Formentera: alla scoperta della più piccola delle isole Baleari

Piccola ma piena di vita, Formentera è la più chic delle isole Baleari ma anche quella che offre paesaggi naturali di grande fascino, dalle saline alle spiagge bianche e cristalline fino ai suggestivi fari, vediamo insieme cosa vedere o fare per passare delle magnifiche vacanze a Formentera.

Le spiagge

Platja de ses Illetes, oppure spiaggia delle isolette perché protetta da piccoli isolotti, è una delle più frequentate dall’isola ma anche una delle più suggestive grazie alla fine sabbia bianca e la prateria di Posidonia che l’hanno portata ad essere dichiarata patrimonio dell’Unesco.

Cala Saona, situata nella zona occidentale di Formentera è la più piccola delle spiagge dell’isola, la sua più grande particolarità è l’essere divisa da due gruppi di scogliere rosse e circondata da una vasta pineta.

Ca Mari, la spiaggia situata nell’omonimo villaggio è una delle più tranquille ed è l’ideale per trascorrervi l’intera giornata, l’acqua verde smeraldo e la particolarità del posto fanno sì che la spiaggia sia il luogo ideale per chi ama il windsurf e la vela, è la spiaggia più vicina alla zona urbana degli appartamenti barbarroja la zona più tranquilla di Formentera.

Calo des Mort, l’isola è anche una meta ambita dai naturisti, infatti sono tantissime le spiagge dedicate al nudismo, tra queste la caletta dei morti piccolo paradiso dall’acqua trasparente.

Le saline

Il Parque Natural de Ses Salines riunisce le aree di Es Trucados, le isole Espalmador ed Espardell e tutti gli isolotti intorno.

Ricco di flora e fauna, il parco conta 210 specie di uccelli, scarabei particolari ed una vasta colonia di lucertole che sono il simbolo di Formentera.  Le saline erano fino a poco tempo fa la prima risorsa economica dell’isola, ora sono abbandonate ed hanno un valore puramente turistico, dal 1995 sono state dichiarate riserva naturale.

Vi consigliamo di visitarle a fine estate quando il processo di cristallizzazione del sale dona alle saline un particolare colore rosa.

vacanze a formentera

I fari

Ammirare l’alba o il tramonto da uno dei fari di Formentera è un’esperienza da fare almeno una volta nella vita. Situati ai tre estremi dell’isola il più grande è Far de Mola, situato nella zona di Pina de Mola, si erge a picco sul mare illuminando l’orizzonte dai suoi 200m di altezza. Far de Barbaria invece è situato nella zona più selvaggia dell’isola e più vicina all’Africa, da qui potrete ammirare tramonti infuocati.

Formentera è l’isola ideale da visitare tutto l’anno grazie al suo clima mediterraneo, se cercate la movida vi consigliamo di andarci il mese di agosto dove potete trovare le più famose discoteche del mondo, ma se amate godervi la natura incontaminata vi suggeriamo di visitarla fuori stagione.

Arrivare a Formentera tramite aereo è un po’ complicato visto che non ci sono voli diretti con l’isola, bisogna arrivare ad Ibiza o Barcellona e poi raggiungere l’isola tramite traghetto.

Per visitare l’isola in relax e a contatto con la natura vi consigliamo di noleggiare una bicicletta, il comune isolano ha infatti realizzato piste ciclabili facilmente percorribili per tutta l’isola.

E voi siete stati a Formentera? Cosa ne pensate?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *