Il Belvedere della Migliera ad Anacapri: lasciati abbracciare dalla bellezza

La primavera è arrivata e manca un soffio all’estate. Tu hai già prenotato la tua vacanza a Capri? No? Allora affrettati. Sole, mare, divertimento e cultura ti attendono per dare forma ai ricordi più belli. Di cosa sto parlando?

Immagina, potrai tuffarti a pochi passi dal Faro di Punta Carena. Oppure prendere la tintarella sulla spiaggia di Marina Piccola con i Faraglioni a farti compagnia. E se vuoi immergerti nella storia dell’isola puoi sempre visitare i suoi monumenti:la Casa Rossa e Villa Lysis ad esempio. Lo so, vuoi anche ammirare i panorami.

D’altro canto, le magnifiche vedute che costellano questa perla del Mediterraneo ti hanno rapito il cuore, vero? Voglio suggerirtene una in particolare: il Belvedere della Migliera. Per ammirarlo dovrai andare ad Anacapri, il secondo comune dell’isola.

Quello che vedrai lascerà i tuoi occhi pieni d’incanto, e anche il tuo cuore si farà più leggero. Ti sembrerà quasi di sentirlo cantare un inno alla libertà di fronte a tanta bellezza. Per saperne di più, continua a leggere.

Come arrivare alla Migliera

Come ti ho anticipato, il Belvedere della Migliera si trova ad Anacapri. Per arrivare a destinazione, devi prendere un pullman da Capri. Lo stazionamento si trova a pochi passi dalla Piazzetta, lo riconoscerai facilmente. Una volta a bordo, chiedi all’autista di fermarti a Piazza Vittoria. A questo punto, sali le scale e svolta a destra. C’è un vicoletto, percorrilo e segui le indicazioni che ti condurranno alla Migliera.

Durante il tragitto passerai accanto alla graziosa chiesetta di Costantinopoli. Un tempo questo edificio era la prima costruzione religiosa del paese. Concediti una sosta, l’ingresso è circondato da un giardino fiorito.

Lasciati guidare dalla strada, ti tufferai nell’anima contadina di Anacapri. Di fronte a te si estenderanno campi coltivati: oliveti e vigneti affiancheranno la tua passeggiata, una camminata dolce da affrontare con relax.

Senza rendertene conto sarai giunto alla meta, ma prima dai un’occhiata al Parco Filosofico. Che cos’è? Un’oasi nel verde dedicata ai grandi filosofi. Osserva le massime disseminate lungo i sentieri e concediti del tempo per riflettere.

Il Belvedere della Migliera: dal Faro ai Faraglioni di Capri

Dopo il Parco Filosofico, il Belvedere della Migliera si schiuderà di fronte al tuo sguardo. Cosa vedrai? Una vista spettacolare: il versante nord occidentale dell’isola si allungherà sotto di te. Il costone roccioso di Monte Solaro affonda nel mare più blu mentre la linea d’orizzonte danza tra cielo e terra. La tua attenzione verrà attirata dal Faro di Punta Carena.

Il Belvedere della Migliera ad Anacapri: Faraglioni
PH: Davide Esposito

Il mio consiglio? Abbraccia la bellezza di questo luogo. Siediti sulla panchina e aspetta il sole addormentarsi tra le onde. Non sei ancora sazio di quello che ti ha appena donato la natura? A pochi passi – nei pressi della croce di ferro – c’è un altro belvedere più intimo del precedente. È inaugurato da una mattonella maiolicata che sussurra a ogni viaggiatore le parole di Immanuel Kant: “Il cielo stellato sopra di me, la legge morale dentro di me”. Da qui vedi i Faraglioni di Capri e riposi lo spirito.

Vuoi chiudere la passeggiata nel migliore dei modi? Fermati al ristorante Da Gelsomina. Lo senti l’invitante profumo dei ravioli? Bene. Questo ristorante è un punto di riferimento per gustare le ricette della tradizione caprese.

Tu hai mai visto il Belvedere della Migliera?

Questo panorama è uno dei più belli di Anacapri. Un angolo di paradiso nel cuore del “comune di sopra”. Ora lascio a te la parola. Hai mai visitato questo luogo? Quali sono state le tue emozioni? Lascia la tua risposta nei commenti e discutiamone insieme.

Marilena D'Ambro

Giornalista, blogger e webwriter. Scrivo per diversi blog tra cui: SEOchef, HostingVirtuale e LogicalDOC – Gestione documentale facile. Non inizio la mia giornata senza un buon caffè e una passeggiata immersa nella natura in compagnia del mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *