Dove andare ad Halloween? Idee per un viaggio spaventoso

Cosa fare ad Halloween? Questa è una domanda che affligge un po’ tutti soprattutto quest’anno che il calendario ci ha regalato un bel ponte, allora perché non approfittarne per fare un piccolo viaggio? Scopriremo i luoghi magici da visitare nella notte più spaventosa dell’anno sia in Italia che all’estero.

Cosa significa Halloween?

Per chi non lo sapesse, Halloween è una festa di origine celtica festeggiata soprattutto nei paesi di cultura anglosassone nella notte tra il 31 ottobre ed il 1 novembre, ed è retaggio dell’antica festa di Samhain in cui si celebrava la fine dell’estate e si pensava che i confini tra il mondo dei vivi e dei morti fossero più sottili, per questo motivo nel corso degli anni la festa ha cambiato il suo modo di essere diventando una notte in cui soprattutto per i bambini è lecito spaventare gli adulti in cambio di dolcetti.

Quindi cosa c’è di meglio che passare una notte in luoghi spaventosi ed infestati?

Ecco alcune idee:

Festeggiare Halloween in Inghilterra

Approfittando del ponte si può volare a Londra per respirare la reale essenza della festa di Halloween, passeggiare tra le strade ed ammirare le zucche intarsiate a mano con minuzia, e immergersi nella folla travestita oppure si sa che la metropolitana di Londra è la più infestata di fantasmi al mondo, sfidate la vostra paura ed andate a caccia di fantasmi. Se invece si vuole passare una notte da brivido vengono organizzati tour per la città con le tematiche più varie per esempio la visita ai luoghi degli omicidi di Jack lo squartatore.

Festeggiare Halloween in Italia

 

·    I castelli infestati di Parma e Piacenza

Storie d’amore finite male, castelli ed epoche antiche sono l’equazione perfetta per la creazione di storie sui fantasmi, come la giovane Agata al castello di san Pietro in Cerro (Pc) alla quale fu negata la gioia dell’amore e si tolse la vita gettandosi dalla torre del castello, in cui si aggira da allora senza pace. Anche a Parma nella rocca di Fontanellato potete andare alla ricerca del fantasma di Barbara Sanseverini con la testa mozzata del marito in una mano. Paura eh?

·   Il cimitero delle Fontanelle

In dubbio su cosa fare ad Halloween a Napoli? Se non si è mai visitato il cimitero delle fontanelle questa è l’occasione giusta. Sito nel quartiere della sanità ed esteso su una superficie di più di 3000 mq ospita i resti umani di moltissime persone. Le anime pezzentelle, persone che non hanno nessuno che abbia cura dei loro resti, vengono affidate ai napoletani che le adottano e se ne prendono cura in cambio di protezioni o grazie.

halloween cosa fare

·   Benevento la città delle streghe e Triora

Secondo un’antica leggenda a Benevento le streghe si riunivano sotto un grandissimo albero di noce lungo la riva del fiume Sabato, ancora oggi la città è legata all’antica leggenda e vengono organizzate numerose manifestazioni in suo onore e se avete paura delle streghe che infestano la città, non abbiate paura la soluzione è mettere una scopa fuori alle finestre o i balconi così la strega sarà impegnata a contarli e non infastidirà. Triora invece un piccolo paesino ligure ha visto purtroppo in passato numerosi roghi per l’uccisione delle streghe e quindi Halloween viene celebrato con riti magici e sciamanici.

Conoscete altri posti in cui festeggiare Halloween? Fateci sapere nei commenti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *