La Grotta Verde a Capri: un tuffo nel colore della speranza

Il bello di visitare Capri? Quello di non sentirti mai un semplice turista. Nel momento in cui arrivi su questa perla del Mediterraneo puoi dimenticare per qualche tempo la quotidianità. Puoi essere chiunque tu voglia e sentire il profumo della libertà sferzare il tuo viso e percorrere le vene.

Cosa voglio dire? A Capri puoi scegliere di essere uno storico, osservando e studiando le case museo come Villa Lysis o Axel Munthe. Oppure puoi diventare un aspirante archeologo, ammirando le rovine romane di Villa Jovis e Villa Damecuta. O ancora, puoi immedesimarti in un poeta romantico per contemplare panorami sul mare. Vedute ora placide, ora in tempesta che lasciano lo sguardo danzare sulla linea d’orizzonte.

Infine, puoi vestire i panni di un esploratore o di un pirata se il tuo pane quotidiano sono le sfide. Sì, l’isola ha tante anime e tanti punti da svelare al tuo sguardo. Si può dire che lungo la costa c’è un’altra isola da raccontare. Hai indovinato dove voglio accompagnarti, vero? Alla scoperta della grotte di Capri.

Ti ho già parlato della magia della Grotta Azzurra. Ora tocca alla Grotta Verde, sorella minore della prima più famosa ma incantevole in egual misura nelle cromie. Cosa vedere nella Grotta Verde a Capri? Il suo nome non lascia spazio a dubbi: puoi ammirare il colore della speranza.

La Grotta Verde a Capri: la storia

La Grotta Verde deve il suo nome – come ti ho accennato – alla colorazione delle sue acque. La luce penetra attraverso l’ingresso, riflettendo sul fondale e dipinge le onde del mare di un verde smeraldo. Questa insenatura, conosciuta come Grotta dei Turchi, era già nota nel XVI secolo.

Grotta Verde a Capri in cartolina
Grotta Verde in una cartollina del Novecento

Il motivo? Veniva utilizzata da questi corsari come avamposto per tendere agguati alle imbarcazioni di passaggio e saccheggiarle. La Grotta Verde a Capri raggiunse fama mondiale solo nel XIX secolo. Veniva visitata frequentemente dai turisti che volevano fare il giro dell’isola.

Per approfondire: la Grotta di Matermania a Capri, vivi la bellezza e il mistero

Come è fatta la Grotta Verde?

Questo capolavoro della natura ha due aperture. Quella occidentale che si trova 4 metri sotto il livello del mare e quella orientale situata in superficie. Quanta è alta l’apertura della Grotta Verde a Capri? 7 metri. Puoi entrare a nuoto in tranquillità se il mare è calmo, la sua soglia non è come quella della Grotta Azzurra.

All’interno le pareti sono irregolari e rivestite di rocce sedimentarie, le dolomie, le più antiche di Capri. Il colore straordinario è opera, come ti ho anticipato, di un gioco di luci che si infiltrano nell’apertura secondaria per poi riflettersi sulle pareti tingendo le acque di verde.

 

Un verde che può variare d’intensità in base alle condizioni atmosferiche e alle ore della giornata. Sentirai il richiamo ammaliante di questo spicchio di mare e resistere alla voglia di un tuffo sarà impossibile.

Come arrivare alla Grotta Verde

Per raggiungere la Grotta Verde devi prenotare un giro dell’Isola di Capri dal porto di Marina Grande e arrivare vicino Punta Ventroso sulla costa sud. Sta a te scegliere il tipo di imbarcazione: gozzo o gommone.

Con questa gita in barca potrai vedere anche le altre grotte di Capri. L’imponenza, l’incanto, i colori ti avvolgeranno mentre prenderai la tintarella cullato dallo sciabordio delle onde. Sarà come vivere un sogno ad occhi aperti in cui l’isola è l’unica protagonista che conquisterà mente e cuore.

Tu hai già visto la Grotta Verde?

Vietare la Grotta Verde a Capri è un’esperienza difficile da dimenticare. La sensazione? Quella di entrare in un luogo fatato, tratteggiato in un libro di fiabe. Tu hai già visitato la Grotta Verde di Capri? Lascia le tue impressioni nei commenti e se vuoi aggiungi qualche foto.

Avatar

Marilena D'Ambro

Giornalista, blogger e webwriter. Scrivo per diversi blog tra cui: SEOchef, HostingVirtuale e LogicalDOC – Gestione documentale facile. Non inizio la mia giornata senza un buon caffè e una passeggiata immersa nella natura in compagnia del mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *