L’ isola greca di Kos: tra storia e spiagge meravigliose

Stradina nella zona antica della città KosKos è la seconda isola del Dodecaneso, dopo Rodi. Kos è conosciuta anche come Isola di Coo, da la forma di falce allungata l’ isola è famosa per le sue spiagge meravigliose, baie segrete e acque cristalline. Su quest’isola troverai tutto quello che ti aspetti su un’isola greca: mare, vita notturna, natura, cultura, spiagge e tranquillità. Sono tante le zone frequentate dai turisti piene di locali e molto movimentate, soprattutto in estate, ma sull’isola ci sono anche luoghi quasi isolati e lontano dagli itinerari del turismo di massa.

Per arrivare a Kos ci sono varie possibilità: d’estate si può scegliere di raggiungerla con un volo diretto dai principali aeroporti italiani oppure si può decidere di raggiungerla via mare con uno dei tanti traghetti che la collegano alle altre isole e anche alle coste Turche.

Cosa vedere nella città di Kos

Sono molte le cose da vedere nella città di kos, capoluogo dell’isola, dove risiede più della metà degli abitanti dell’isola. La città è un punto di partenza ideale per visitare l’intera isola, nella zona più antica di Kos la sua lunga storia ha lasciato molte tracce, qui è facile imbattersi in rovine di età greca, romana e bizantina. Passeggiando nella zona antica della città si possono vedere:

  •        Il tempio dorico ellenistico
  •        L’altare di Dioniso
  •        Il santuario del porto
  •        I resti delle mura dell’antica città
  •        Il Santuario di Ercole

Castello dei Cavalieri di Kos

Mura del castello dei Cavalieri di Kos

La fortezza è tra le principali attrazioni dell’isola. Il castello medievale si trova all’ingresso del porto in una zona fortificata durante il periodo Bizantino. La costruzione dell’edificio è anteriore rispetto al medioevo ed è avvenuta in fasi diverse. Nel XV secolo la cinta fu estesa e fu scavato un fossato tra la città e il castello, tuttavia questo non frenò l’occupazione dell’isola da  parte dei turchi che durò fino al 1912 quando Kos fu poi sottoposta alla dominazione degli italiani, i quali diedero vita ad un’importante ristrutturazione del castello medievale.

Plateia Platanou

La piazza principale della città dove si può osservare l’albero più antico e famoso dell’isola, chiamato Albero di Ippocrate perché secondo i racconti è proprio sotto questo albero che il famoso medico dell’antichità, nativo dell’isola, teneva le sue lezioni.

Le terme di Kos

A 9 chilometri dal capoluogo si trova il parco termale naturale di Embros a cielo aperto, nei pressi della spiaggia di Agios Stefanos. Qui ci si può immergere nella piscina naturale con acqua a 35° gradi, le acque calde delle terme si incontrano con il mare creando una temperatura adatta per un bagno anche in inverno.

Le spiagge di KosUna piccola spiaggia di Kos e il suo mare cristallino

Kos è famosa per le sue stupende spiagge, si dice che su quest’isola ci siamo le spiagge più belle di tutta la Grecia.

Paradise Beach, lungo la costa della baia di Kefalos, è una delle spiagge più belle e attrezzate dal fascino selvaggio. Formata da sabbia fine e dorata bagnata da acque freddissime ma molto limpide. Le altre spiagge della baia di Kefalos sono:

  •         Bubble Beach
  •         Camel Beach
  •         Magic Beach

La spiaggia di Kardamena è lunga più di 3 km. È molto amata dalle famiglie per i molti servizi offerti e per le sue acque calme e poco profonde. Numerosi sono anche gli sport acquatici che si possono praticare.

Agios Theologos questa spiaggia è raggiungibile da Kefalos con un percorso non proprio agevole. Si tratta di una spiaggia molto piccola formata da piccole insenature e calette ed è la migliore spiaggia di Kos per praticare surf. Circondata da una natura spettacolare che forma tutt’intorno alla spiaggia splendide pareti rocciose.Piccola particolare della spiaggia di Agios Theologos

Lambi questa spiaggia si raggiunge facilmente dalla città di Kos e per questo è molto amata e frequentata sia dai turisti che dai residenti.

La spiaggia di Marmari si trova lungo la costa settentrionale dell’isola ed è circondata da dune di sabbia bianca che regalano un panorama fantastico. Marmari per la bellezza delle sue acque e per i molti servizi è stata premiata con bandiera blu.

Tra le alte spiagge più belle di Kos:

  • Mastichari
  • Kamari, Kefalos
  • Limionas
  • Kritika
  • Agios Mamas
  • Tigaji

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *