Soggiornare in un faro è un’esperienza unica: ecco i fari dove poter dormire

Pace, quiete ed isolamento. Quanti hanno sognato di trovare tutto questo in un faro lontano da tutto? Magari soggiornandoci per qualche giorno abbandonando caos e stress? Probabilmente molti lo hanno immaginato ma solo in pochi hanno concretamente realizzato questa idea. Nell’immaginario collettivo i fari sono luoghi di relax ed eremitaggio, in ogni caso strutture piene di fascino. Poetici, senza tempo, misteriosi, malinconici ma anche molto romantici, luoghi che ci permettono di volare con la fantasia e immaginarci cullati dal rumore del mare osservando l’azzurro del cielo.

Fino a pochi decenni fa erano gli unici, insieme alle stelle, ad indicare la rotta ai marinai. Alcuni fari svolgono ancora la loro funzione originaria e con la loro luce indicano un porto sicuro alle imbarcazioni in mare. Ma molti sono i fari, in Italia e nel mondo dismessi che non assolvono più alla loro funzione, che trovandosi in posizioni meravigliose hanno nuova vita trasformandosi in strutture ricettive e b&b con tutti i comfort, permettendoci di vivere il sogno di alloggiare in un luogo dal grande fascino.

Ricostruzione del faro di Alessandria d'EgittoTra i fari più famosi della storia c’è quello di Alessandria d’Egitto annoverato tra le sette meraviglie del mondo. Il faro era formato da tre piani e raggiungeva l’altezza di 120 metri, alla sua sommità troneggiava una grande statua dedicata a Poseidone. Venne distrutto da due terremoti nel 1303 e nel 1323. Oggi la zona dove si trovano questa struttura mantiene la sua attrattiva grazie alla costruzione del Forte di Qaytbay nato proprio sulle rovine di questo maestoso faro.

Nel mondo e ultimamente anche in Italia, per fortuna, questi luoghi sono stati recuperati e resi posti per vacanza indimenticabile. A questo punto non ci resta che andare alla scoperta di alcuni tra i più bei fari dell’Europa.

Faro Capo-Spartivento

È un’imponente struttura che sorge nel territorio di Chia, nella Sardegna meridionale, in una zona dal grande valore naturalistico con spiagge meravigliose. Questo faro fu voluto dal re Vittorio Emanuele di Savoia, nel 1854, e le sue iniziali sono ancora lì, incise nel ferro battuto sopra la porta d’ingresso. È dal 2006 che questo faro ha conosciuto una seconda vita, diventando il primo faro trasformato in resort in Italia.

Faro di Punta Fenaio

Un classico faro di fine Ottocento a picco sul mare che si trova sull’isola del Giglio, in Toscana. Immerso in una natura selvaggia, dalle sue terrazze il panorama che osserva è davvero unico: da una parte il verde dall’altra l’azzurro del mare e del cielo. Il Faro del Fenaio si trova in una zona raggiungibile solo via mare o a piedi. Se si decide di raggiungerlo a piedi dopo una bellissima passeggiata nella natura, tipicamente mediterranea, il faro comparirà come una visione alla fine del sentiero.

Capofaro Locanda e Malvasia

Vista dalla sommità di una delle isole EolieSituato a Salina la più vedere delle isole Eolie. Il paesaggio che si ammira da questo faro è davvero unico: da una parte il verde dei vigneti di Malvasia, il tipico vino dolce siciliano prodotto sull’isola, dall’altra il meraviglioso mare turchese. Questo faro in terra siciliana dispone di 6 stanze esclusive, che hanno preso vita negli spazi che una volta costituivano l’alloggio del guardiano. È un’oasi di pace, rilassarsi con passeggiate tra le vigne che lasciano vedere e godere dell’azzurro del mare. Ovviamente in un luogo così anche la cucina non è lasciata al caso, e si possono assaporare piatti prelibati davanti ad un paesaggio mozzafiato nella più totale pace e quiete.

Il faro di Kerbel, Francia

È situato nella periferia della pittoresca Port-Louis, nella Bretagna Meridionale, il bellissimo faro di Kerbel. Dai sui 25 metri di altezza, si gode di una vista mozzafiato sulla costa, sull’isola di Groiz e sulla baia di Lorient. Come in tutti i fari le stanze nelle quali si può soggiornare sono state adibite nella vecchia casa del guardiano, nel faro possono essere ospitate un massimo di 6 persone. Posto ideale per una vacanza incredibile e lussuosa in pieno relax.

Faro di Harlingen, Olanda

Harligen si affaccia nel Mare di Wadden, nel nord dell’Olanda, caratterizzato da una serie di isole che a malapena si intravedono dalla terraferma. Un posto ideale per una fuga romantica o per un viaggio di nozze originale, la struttura offre un’unica suite, disposta su tre livelli. Nell’unica camera nella quali si può soggiornare si gode di una vista unica e in più dal letto, grazie alla parete di vetro, si ha una vista invidiabile sul panorama circostante.

Clare Island Lighthouse, Irlanda

Faro di Clare Island in Irlanda

Questo faro si trova all’estremità di una piccola isola al largo dell’Irlanda occidentale. Attorno al faro originale sono stati costruiti piccoli cottage che insieme creano una bellissima struttura ricettiva. Per quasi due secoli, il faro dell’isola è stato un punto di riferimento e un rifugio sicuro per i marinai. Trasformato poi in un edificio maestoso, al cui interno sono state sistemate delle lussuose stanze. Tra le attività che si possono fare durante il soggiorno da non lasciarsi scappare la possibilità di una passeggiata nella natura selvaggia dell’isola, se si preferisce è possibile fare un tour dell’isola a cavallo o in bici.

Faro di Porer, Croazia

Arriviamo ora in Croazia, dove il faro di Porer è sicuramente tra i più suggestivi del mondo. È il posto ideale se ci si vuole allontanare dal mondo, perché si trova su un isolotto nel Mare Adriatico, dove davvero non c’è altro che il faro e tutt’intorno l’azzurro del mare. Quello che vedrai in torno a te è davvero solo mare. Se vuoi regalarti un’esperienza di relax unica all’insegna di pace, mare e azzurro questo è il luogo che fa a caso tuo. C’è anche la possibilità di immergersi è scoprire un fondale ricco di vita, fai attenzione alle correnti.

Faro di Savudrija, Croazia

Questo faro è il più antico di tutto l’Adriatico, secondo la leggenda la sua costruzione non fu portata avanti per le classiche ragioni marinaresche ma per amore. Infatti, si racconta che il faro su voluto dal conte Metternich per viverci con la nobildonna croata di cui si innamorò, purtroppo, la donna morì prima di poter coronare il sogno d’amore, morendo lo stesso giorno in cui il faro fu terminato e il conte non volle più tornarci. Nonostante la malinconica storia legata al faro, è un luogo perfetto per una piccola vacanza felice in completo relax.

Faro Grebeni, Croazia

Situato sulla scogliera di Grabeni, il faro è un luogo romantico e solitario a 300 metri dalla costa, da poter raggiungere con una piccola imbarcazione. Il Faro Grebeni è situato vicino al mare in uno stretto passaggio tra due pietre, alla sua sommità ha una bellissima e spaziosa terrazza in pietra dalla quale si può godere di una vista magnifica.

Crna Punta Lighthouse, Croazia

Una volta arrivati in questo luogo farai fatica ad andar via. Il faro si trova sulla costa orientale dell’Istria a soli 10 metri dalla costa e si affaccia su una bellissima spiaggia privata. Introno a te non troverai altro che mare cristallino e natura selvaggia, e sulla spiaggia potrai provare la sensazione di trovarti su un’isola davvero lontana dal mondo.

Faro di kråkenes, Norvegia

La Norvegia è un paese unico che regala paesaggi che sembrano incantati, mostrandoci una natura incontaminata e superiore. Spostandoci lungo le sue coste l’incanto non finisce, tra fiordi e isolotti, si trovano oltre 50 fari trasformati in hotel, da cui godere di panorami spettacolari del Mar del Nord e del Sole di Mezzanotte. Questo faro si trova sull’isola di Vågsøy e funziona anche come stazione meteorologica. Può ospitare fino a 13 persone nelle due case che lo compongono.

Corsewall Lighthouse, ScoziaFaro di Corsewall Lighthouse in Scozia

Questo faro è stato trasformato in uno degli hotel più lussuosi di tutta la Scozia. Potrai vivere una vacanza con tutti i comfort godendoti la vista di una costa spettacolare, è possibile anche svolgere alcune attività come trekking a cavallo e bird watching.

Faro di Formentera, isola di Maiorca, Spagna

Paesaggio dal punto più alto dell'isola di MaiorcaAnche la Spagna ha i suoi fari. Il paese si sta attrezzando per il recupero di tutti suoi fari, è stato varato anche un piano di recupero di queste vecchie strutture abbandonate, chiamato per l’appunto ‘Faros de España’. Per quanto riguarda questo faro, si trova a quasi 200 metri a strapiombo sul mare alla fine della penisola di Formentera, di una bellezza unica.

 

Quella che ti abbiamo proposto è una piccola selezione dei fari dove è possibile alloggiare e vivere una delle esperienze più belle da provare. I fari disabitati che trovano nuova vita diventando attrazioni turistiche sono sempre di più, e ogni anno ce ne sono di nuovi. Luoghi salvati dall’incuria a cui si ridà la vita. Anche in Italia le cose si muovono, le nostre coste sono piene di luoghi meravigliosi, e sul nostro territorio è possibile trovare sempre più strutture di questo tipo dove poter alloggiare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *